VIDEO:”Quando ho visto quell’uomo che avvolgeva delle cinghie intorno al cane, ho temuto il peggio, ero pronta ad agire. 10 secondi dopo però ero completamente spiazzata, non mi aspettavo di assistere a una scena simile, ero quasi in lacrime…ho deciso di filmare tutto e il risultato è stato incredibile!”

Mentre era vicino a casa sua in Italia, Sabrina la Grotteria è stata testimone di una scena che le ha toccato il cuore. E in poco tempo, ha toccato il cuore di migliaia di persone nel mondo, quando un video è diventato virale sui social network.

In una strada tranquilla nella città di Vibo Valentia, ha visto un uomo che sembrava portare un cane legato ad un carrello. Inizialmente ha pensato che il cane fosse legato contro sua volontà da qualcuno che lo stava maltrattando, ma guardando meglio si è resa conto che il cane a quanto pare non poteva muoversi da solo. Sabrina iniziò a registrare la scena commovente.

Anche se il video è breve e girato da lontano, quell’istantanea della sua routine quotidiana e la dedizione dell’uomo per aiutare il cane ad affrontare la sua disabilità, mostra l’amore come pochi altri.

“Mi sono così tanto emozionata che ho deciso di postarlo su Facebook”

La scena tenera e commovente divenne virale. In breve tempo, il video di Sabrina sull’uomo e il cane è stato visto centinaia di migliaia di volte, generando titoli in tutto il paese come un gesto “che muove l’Italia”.

Sebbene Sabrina non conoscesse questa coppia, i media locali li hanno rintracciati per conoscere la loro storia. L’uomo, di nome Tonino Vitale, porta a passeggio il suo cane Dylan, 13 anni, nello stesso modo tutti i giorni da quando ha perso l’uso degli arti posteriori a causa dell’artrite. Il cane a fatica usa le zampe anteriori, ha il cuore debole e il respiro difficile.

Tonino si prende cura di Dylan ogni giorno. Lo porta fuori di casa, al mattino e al pomeriggio, quando il sole brucia meno, solleva Dylan, lo mette in un carrello di metallo e lo accompagna in giro per l’isolato ogni giorno.

Tonino è rimasto sorpreso di apprendere che molte persone sono state toccate guardando il video, ma spera che questo mandi un messaggio.

“Con Dylan è stato amore a prima vista, da quando è nato. Per noi è un gesto normale amare Dylan, ma siamo felici di raccontarvi la sua storia. È un modo per sensibilizzare le persone sull’importanza del rispetto degli animali “.