VIDEO: 12 cani precipitano giù da un burrone per colpa di un cacciatore. Ciò che è accaduto è inaccettabile e le immagini hanno già fatto il giro del web scatenando anche l’indignazione di gruppi politici.

Il video in cui si osserva che questi cani cadono in un burrone ha scatenato una grande indignazione tra gli amanti degli animali e in vari gruppi politici. L’incidente è avvenuto in Herreruela, Cáceres (Spagna) in particolare nella Finca el Horrillo, una società di gestione agricola-caccia.

Luis Miguel Domínguez è stato la persona che ha trasmesso il video sabato scorso tramite Twitter, il quale è diventato virale molto rapidamente insieme all’hashtag #LaVerdadDeLaCaza, (la verità della caccia)

ATTENZIONE:  IMMAGINI FORTI

Silvia Barquero, presidente del Partito animalista contro il maltrattamento degli animali (PACMA), ha dichiarato:

“Video come questo si trovano ogni giorno. A volte riceviamo cose raccapriccianti. Questa è la pratica abituale nelle monterie [modalità di caccia], dove non solo gli animali sono preda di cacciatori, ma molti cani finiscono per essere smembrati dalle vittime”. In questa scena straziante di poco più di un minuto si può vedere la crudeltà dell’essere umano.

D’altra parte, puoi anche sentire nelle riprese video, persone che dicono: “Corri, i cani stanno cadendo!”.

Boatman ha detto:

“Questo problema ha suscitato sdegno anche tra i politici che, tuttavia, non chiedono il divieto di caccia come ha fatto la PACMA al Congresso attraverso la legge zero, la legge generale del benessere e della protezione degli animali”.

ll leader politico Pablo Iglesias ha detto:

“I responsabili di questo scempio hanno un solo nome: criminali. Facciamola finita una volta per tutte e punite i colpevoli … ”

Da parte sua, un deputato di Equo ha detto:

“Ho ricevo questo video di una giornata di caccia che finisce per trasformarsi in un disastro, con i cani e il cervo che cadono da un dirupo … Io davvero non capisco come possa piacervi questo.”

La Federazione di caccia giustifica la caduta dei dodici cani come un “incidente”

Le federazioni di caccia RFEC e FFAA hanno detto di essere “costernate” da quello che è successo, ma anche di qualificare come incidente il fatto che i cani siano caduto dal burrone, giustificando gli atti disumani. Hanno anche dimostrato in una dichiarazione “sostegno incondizionato” per rehalero che, a suo avviso, ha agito con “la convinzione di agire con la massima diligenza” credono anche che “si tratta di un incidente del tutto casuale e isolato” frutto “di istinto e della natura dei cani.”

“Subito dopo, come non poteva essere altrimenti, i cani coinvolti sono stati assistiti da veterinari nello stesso luogo degli eventi e portati in varie cliniche veterinarie”.

Anche così, non è stata rivelata alcuna informazione sullo stato di salute degli animali, ma a causa dell’altezza da cui sono caduti è molto probabile che siano morti o che siano gravemente feriti.

Maggiori informazioni: La Vanguardia | Il giornale