Un San Bernardo Senza Orecchie Scopre L’amore Di Una Famiglia Dopo 9 Lunghi Anni

Boris era un cucciolo di San Bernardo quando è stato comprato. Si è ritrovato in un recinto all’interno di un cortile insieme ad altri cani che lo mordevano spesso. Non sapeva che avrebbe passato in quel posto gran parte della sua vita. I suoi ex proprietari non si interessavano di lui per niente.

St. Bernard Who Lost His Ears After 9 Years Of Neglect Now Living The Good Life
Boris

Fortunatamente per lui, l’associazione “New Hope Animal Rescue”, ha sentito la sua storia ed è intervenuta per salvarlo. La sua storia è stata pubblicata sui social network ed è arrivata alle orecchie di Eileen Mellis e Kerri Eilertsen-Feeney, due volontari dell’associazione “Cinque Ports Rescue di Meryl Gardens”, nel Regno Unito.

Boris

Loro hanno deciso di prendersi cura di lui e dargli l’aiuto e l’amore di cui aveva bisogno. “Nonostante il suo passato burrascoso, il cane non ha paura degli esseri umani. È dolcissimo” scrivono Eileen e Kerri in un post sulla pagina Facebook dell’associazione.

Boris

Purtroppo, l’infezione era peggiorata e Boris ha dovuto essere sottoposto a un intervento chirurgico di amputazione delle orecchie. Adesso Boris si è finalmente trasferito a Culcheth, a Warrington, insieme a Louise Herrick e alla sua famiglia.

Boris

Louise dice:

“I miei figli volevano un cane simile a Beethoven. Dopo aver visitato alcuni rifugi, ho letto la storia di Boris su Facebook e me ne sono innamorata. È stato un colpo di fulmine, proprio per la sua particolarità di non avere più le orecchie e avere alle spalle un passato triste ho voluto averlo nella mia famiglia”.

Boris

Ora Boris vive e viaggia con loro, seguendoli in mezzo mondo. Ma la cosa che più gli piace quando è a casa è rilassarsi per ore sul divano.

Fonte: barkpost.com

Lascia un commento