Si Voleva Liberare Del Cucciolo Zoppo Perche Non Poteva Venderlo, Ma Un Bambino Gli Dà Una Bella Lezione

Marco è un bambino di 10 anni, non ha avuto una vita facile e il suo più grande desiderio era quello di avere un cane. I genitori, tranquillizzati dal bambino per la sua grande sensibilità nei confronto degli animali, portano marco in un negozio di animali, dove c’erano dei cuccioli di cane di razza. A Marco piacevano tutti quei cagnolini ma non riusciva a vedere il cucciolo che avrebbe veramente desiderato. 
I genitori avevano promesso al bambino che in settimana avrebbero visitato un altro negozio e così aspettano il giorno. Intanto la mattina stessa di quella giornata destinata alla ricerca del cucciolo, mentre Marco tornava da scuola, vede un cancello con un cartello appena dove c’ara scritto vendesi cuccioli.
cani-1
 
Marco si avvicina al cancello e vede una bella cucciolata, tra i cagnolini ce n’era uno che camminava zoppiccando. Marco chiede al signore se poteva acquistare uno dei cuccioli e l’uomo disse subito di si. Così Marco chiese subito quanto sarebbe costato il cucciolo zoppo. l’uomo rispose che stava vendendo quei cuccioli a 100 euro l’uno ma che se voleva il cagnolino zoppo lo avrebbe regalato e chiese il motivo per cui desiderava proprio quello. Gli disse: “Non capisco il motivo per cui desideri il cagnolino zoppo, non potrai mai correre con lui, ti darà solo problemi!”
Marco a quel punto alzo la piega del pantalone e mostra di avere una protesi al posto della gamba e gli rispose: “Voglio quel cagnolino e voglio pagarlo lo stesso prezzo che costano gli altri, per me la sua vita non vale meno di quella degli altri cagnolini.”
arti1
Il giorno stesso, i genitori vanno dall’allevatore e comprano finalmente il cane al loro bambino, il signore intanto ha riflettuto tanto su quello che gli aveva detto Marco e da quel giorno non ha più venduto cuccioli.
Trovo che questa sia una bellissima storia, raccontatela anche ai vostri bambini, riceveranno solo degli insegnamenti.

Lascia un commento