“Era scomparso da ore, quando sono tornato a casa, l’ho visto lì, crollato a terra dalla stanchezza. Poi ho visto quel biglietto attaccato al suo collo: “Il tuo cane è l’eroe di oggi. Devi sapere cosa ha fatto”

Il protagonista della storia di oggi si chiama Louie, un anziano cane di 12 anni. Vive in Nuova Zelanda con la sua famiglia, è sempre stato un cane buono e socievole, affezionato alla sua casa e ai suoi amati umani. Ma un giorno scomparve e la sua famiglia iniziò a cercarlo per tutte le strade intorno alla loro abitazione, finché dopo ore e ore, tornarono a casa e lo trovarono lì, ad attenderli, crollato a terra dalla stanchezza.

Ma quando furono abbastanza vicini, si accorsero che qualcuno aveva attaccato un biglietto al collo di Louie. Le parole che avevano scritto, li lasciarono a bocca aperta…

“Louie è l’eroe di oggi. Mi ha portato da Maddy, che era rimasta bloccata in mezzo a dei rami. Grazie, Rob.

Rob è un contadino che abita a pochi passi da lì. Era un giorno intero che stava cercando la sua cagnolina Maddy. Era disperato, l’aveva cercata fino in città ma non era riuscito a trovarla. Mentre tornava a casa, continuava a sperare che la sua amata compagna avesse trovato la strada da sola e fosse lì, ad aspettarlo, ma niente… finché non ha visto Louie. Lui sapeva già quanto fosse disperato e cercava di attirare la sua attenzione.

All’inizio l’uomo gli fece cenno di lasciarlo stare ma Louie tornò da lui e alla fine si fece capire, voleva che lo seguisse. Lo portò nel bosco, fino ad un mucchio di alti rami dove c’era Maddy, incastrata. Nessuno ha ancora capito come fosse finita lì, ma grazie a questo eroe, la piccola, terrorizzata, è potuta tornare tra le braccia del suo papà!

Beh cosa aspettate a congratularvi con questo eroe? Bravo Louie, la tua famiglia è fiera di te, come anche noi! Condividete questa bella storia con i vostri amici!

Lascia un commento