Quello che quest’uomo ha fatto per salvare il suo labrador è stato straordinario!

Chi ha avuto un Labrador a casa, sa bene che questi cani farebbero di tutto e di più per recuperare e proteggere il vero e unico amore della loro vita: la palla da tennis. Nella storia che state per leggere, un piccolo Labrador stava per l’appunto giocando con una palla da tennis, quando improvvisamente questa è finita dritta dentro al fiume che scorreva accanto al bosco.

Il cucciolo ha subito pensato di saltare nell’acqua per recuperarla, ma per sua sfortuna il fiume era incredibilmente tumultuoso e l’acqua molto profonda, così non è riuscito ad uscire e tornare indietro.

Image Credit: Mirror

Solitamente, quando i cani si tuffano nei corsi d’acqua, non hanno problemi a tornare dove erano prima, ma se la corrente è troppo forte, per loro è molto difficile nuotare in modo sicuro e uscire dall’acqua: ed è proprio ciò che è successo al Labrador protagonista di questa storia.

Tuttavia, il proprietario di questo cucciolo non aveva intenzione di far accadere il peggio al suo figlio peloso, perciò senza pensarci due volte si è lanciato nell’acqua gelida del fiume per riportarlo a riva e salvarlo.

Image Credit: Mirror

Non appena il ragazzo si è tuffato, le persone che stavano intorno si sono mosse per chiedere aiuto: in caso contrario, probabilmente sia l’uomo sia il cane sarebbero morti nella foga del fiume. Molti hanno dunque cercato di trarre l’uomo in salvo ma a causa della corrente forte e del labrador agganciato al ragazzo, non è stata affatto un’impresa semplice. Per fortuna gli aiuti arrivarono presto e salvarono entrambi dal fiume.

Image Credit: Mirror

Nonostante il gesto del ragazzo sia meraviglioso, non è consigliabile imitarlo senza pensarci, perché potrebbe essere letale: è molto meglio lanciare un allarme e chiamare aiuto immediatamente, in caso succeda qualcosa di simile. Siamo comunque felici di sapere che sia il cane che il ragazzo stanno bene: ora però evitano di giocare vicino ai fiumi!

Fonte: heroviral.com

Lascia un commento