Porta A Casa 4 Gattini Neonati E Succede Qualcosa Di Inaspettato. Incredibile!

Il protagonista di questa storia è Alan Esmond, un uomo americano che vive nel Tennessee. Quest’uomo lavora presso un rifugio per animali a Germantown. Un giorno, il 13 aprile del 2013, mentre andava via dal lavoro, trovò fuori al cancello del rifugio uno scatolone aperto. Quando si avvicinò vide che all’interno c’erano quattro gattini appena nati. Qualcuno li aveva abbandonati lì senza farsi vedere, senza nemmeno avere il coraggio di portarli dentro. Era ormai sera, così Alan decise di portarli a casa con lui e di prendersene cura.

Con lui viveva già un altro animale, Brooke, una femmina di pastore tedesco di quattro anni. Quando arrivò a casa la reazione del cane fu una cosa totalmente inaspettata. Divenne la mamma adottiva dei piccoli gattini, li coccolava, li lavava e li stringeva forte a se per tenerli al caldo e al sicuro. “Il mio pastore tedesco, Brooke, mi è stata di grande aiuto nel crescere questi gattini orfani che ho trovato fuori al rifugio degli animali. Io gli davo da mangiare e lei era responsabile di lavarli e di tutto il resto. Questa combinazione ha funzionato alla grande e tutti e quattro sono cresciuti sani come se fossero stati allevati dalla loro madre naturale. Presto saranno pronti a tornare al rifugio per essere adottati. Sia Brooke che io non vogliamo davvero perderli, ma tutti e quattro sono troppi per questa piccola casa e l’unica cosa che desideriamo è garantirgli una vita felice. Saranno dei super-gatti, cresciuti con l’unione dell’amore di un umano e di un cane di taglia grande. Sono molto affettuosi e fiduciosi. Sono Sam, Suzie, Savannah e Sky. In questo video hanno circa due settimane”, le parole scritte da Alan al momento della pubblicazione su Youtube.

Di seguito potete trovare questo bellissimo video in cui possiamo vedere Brooke prendersi cura dei suoi cuccioli che la considerano la loro mamma. Li vediamo coccolarla mentre cercano posti confortevoli in cui addormentarsi tra il suo folto e lungo pelo. Una storia che ci ha davvero commosso e che volevamo condividere con voi per dimostrarvi, ancora una volta, quanto sia grande il cuore degli animali.