Pit Bull salvata dai combattimenti, ringrazia tutti con dei bacini

Sulla testa aveva una ferita aperta e un pezzettino di occhio le mancava. Non si sa bene cosa sia successo, ma forse era stata costretta ai combattimenti clandestini e poi era stata accoltellata e lasciata a morire.
ppp
Sembrava che stesse per morire, i veterinari che l’hanno trovata,stavano pensando di fare l’eutanasia. Poi,  nel rifugio, la Pit Bull Abby ha incontrato i volontari del Dallas DogRRR e della Second Chance Rescue di New York. I volontari l’hanno portata in una clinica veterinaria per sottoporla a cure urgenti e hanno pubblicato su Facebook una richiesta d’aiuto per trovarle una nuova casa.

ppp1

«Quando ho visto la sua fotografia mi si è spezzato il cuore e ho voluto aiutarla», ha raccontato Carrie DeBord, la donna che ha adottato Abby. A casa ha già sei cani, tra i quali un altro pitt-bull salvato dalla strada.
ppp2
 

 Appena Abby è guarita, i volontari la hanno portata da Carrie.Per i primi mesi, la cagnolina ha dovuto vivere isolata in una stanza, per far rimarginare le ferite. Carrie si aspettava che, almeno per i primi tempi, Abby sarebbe stata scontrosa ma nonostante tutte le difficoltà che aveva incontrato a causa degli umani, la cagnolina era molto affettuosa sia con gli umani che con altri cani.
ppp3

«Sta veramente sbocciando, è bellissimo vederla che si riprende la sua vita e trova gioia in ogni cosa che fa». Purtroppo Carrie non può tenerla ancora a lungo e sta cercando una famiglia amorevole che la accolga per sempre: «Devo trovare qualcuno che abbia un altro cane e che le dia tutto l’affetto di cui questa cagnolina ha bisogno».
Probabilmente questa cagnolina non era per nulla da combattimento e forse volevano ucciderla per questo motivo. Il carattere è dolce e affettuoso, non è un pericolo per nessuno. Povera cucciolona, chi sa cosa ha subìto!?
 

Lascia un commento