“Gli volevo dare un posto dove morire dignitosamente ma poi è successa una cosa straordinaria e inaspettata”

Ci sono molte persone che maltrattano gli animali e, fortunatamente, anche parecchie che cercano di aiutarli. Ci sono tantissimi modi per aiutarli: si possono adottare, ospitare nelle nostre case, donare ai canili e ai rifugi che li accudiscono l’occorrente per far vivere bene gli animali, sostenere dal punto di vista finanziario le associazioni che si occupano di loro… e la lista può continuare per molto ancora.

Molti sono convinti che adottare un cane randagio sia l’atto d’amore più importante che possiamo fare nei suoi confronti. In questo video che vi proponiamo, la storia di un cane randagio, trovato in condizioni spaventose che, grazie alle cure di una ragazza, è tornato a godersi la vita e ad essere amato e coccolato come ogni animale dovrebbe essere.

2

La storia ci arriva dalla Grecia, paese colpito dalla crisi economica mondiale che fa ancora fatica a reagire. Se, da una parte, in Grecia ci sono storie di cani a cui ogni notte viene data la possibilità di dormire sui divani di un bar (potete leggere quest’articolo QUI), purtroppo ci sono anche storie come questa che vi racconteremmo adesso.

3

Billy è stato trovato in condizioni pietose. Era terrorizzato, magrissimo, denutrito, ferito e pieno di parassiti. Soffriva di una gravissima forma di rogna e il veterinario ha consigliato di metterlo in una stanza tranquilla e nutrirlo, lasciandolo dormire quanto voleva.

4

Billy mangiava 4 volte al giorno e poi tornava a dormire. Ha fatto questo per qualche settimana e i risultati non sono tardati ad arrivare. Billy si è trasformato, piano piano, in un cane bellissimo e pieno di vitalità. La ragazza che gli ha offerto stallo racconta commossa tutti i suoi progressi, giorno dopo giorno. Alla fine, Billy viene adottato e lei deve lasciarlo andare.

La sua storia dovrebbe insegnare che, a volte, offrire stallo a un cane, è importantissimo quanto adottarlo. Magari, così com’era all’inizio, nessuno lo avrebbe adottato invece così, lui ha potuto avere la sua seconda opportunità.

La ragazza che si è occupata di lui fa parte di una grande organizzazione, The Orphan Pet, che fa proprio questo: offre stallo agli animali in attesa di trovare loro una famiglia. Potete iscrivervi anche voi sul loro sito e mettere la vostra casa e il vostro cuore a disposizione di un animale sfortunato. O potete mettervi in contatto con le varie associazioni che operano sul territorio italiano e con i loro volontari che vi potranno consigliare se decidete di offrire stallo a un animale in difficoltà.

5

 

Lascia un commento