Occhio per Occhio, Dente per Dente … questa la punizione del giudice nei confronti di chi ha …

Si tratta di un giudice animalista, Michael Cicconetti, eccolo nell’immagine qui sottostante
giudi1
Una donna in Amerina, nel Ohio, trattiene il suo cane per una settimana chiuso in una camera dlla sua casa per una settimana. Lo tiene in condizioni pietose, tra gli escrementi e insetti vari. Il salvataggio del cagnolino, di nome Mouse, fu difficoltoso, dovuto all’odore terribile che c’era in quella stanza e in più al cane non veniva dato da mangiare e da bene. 
casi
Il povero cane è stato costretto di rimanere da solo per una settimana senza che gli fosse portato ne cibo e ne acqua, la bestiola era stata costretta a nutrirsi dei propri rifiuti organici. 
A questo punto, il nostro giudice, stanco di far rispettare la legge con le norme punitive che secondo lui erano troppo leggere, decide di attuare un altro sistema punitico.
Decide di far scontare la pena quasi allo stesso modo con cui il condannato ha trattato l’animale. Nello specifico, in questo caso, la donna è stata costetta a i servizi sociali, in pratica è stata costretta in una discarica di organico e andare a lavorare proprio dove l’odore cattivo era al massimo. Purtroppo le leggi prevedono che i condannati possono mangiare e bere, su questo il giudice non ha potuto fare nulla, ma per un mese intero, la donna è stata costretta a fare uno dei lavori più disgustosi del mondo. 
morrow
Il giudice ha condannato anche latri personaggi che hanno infierito sugli animali, sempre con punizioni esemplari che hanno scoraggiato altri a compiere atti simili. Un tizio aveva abbandonato il cane a 45 iglia da casa, poi il cane era tornato indietro a piedi e da solo ma questi lo ha rifiutato. Il giudice ha dato come pena, quella di percorrere 45 miglia a piedi sotto al sole, in meno di due ore.
Occhio per Occhio, Dente per Dente
cane-magrissimo

Lascia un commento