Nota un gatto che rischia di annegare, nessuno lo vuole aiutare ma lui si ferma con l’auto e…

Siamo a Tallinn, la bellissima capitale dell’Estonia. Dei forti temporali si abbattono da giorni sulla città. Le strade sono ormai allagate, il sistema fognario non riesce a far defluire tutta l’acqua, quindi ci sono tanti disagi per tutti. Marko Manniste, un giovane uomo, stava rincasando dal lavoro e percorreva una larga strada della città.

MARKO Manniste / Jukin MEDIA

Mentre era ad un incrocio, aspettando il suo turno per passare, vide una piccola cosina in lontananza che annaspava nell’acqua.

MARKO Manniste / Jukin MEDIA

L’uomo capì subito che si trattava di un gatto in difficoltà. L’acqua era veramente alta, il micio stava annegando!!! Marko neanche si accostò, scese e attraversò la strada per andare incontro al gatto.

MARKO Manniste / Jukin MEDIA

L’uomo raccoglie il micio e lo tiene stretto tra le mani, si dirige verso l’auto e lo mette al riparo. Per prima cosa lo avvolge in una felpa, cerca di asciugarlo e scaldarlo un pochino e lo porta a casa sua. Lo chiama Tilk, che significa goccia.

MARKO MÄNNISTE

Arrivati a casa lo fa mangiare e lo coccola un pochino per tranquillizzarlo. Effettivamente il gattino è cucciolo, forse stava con la sua mamma e sarà per questo che è tanto spaventato.

PHOTO: BRITA KIKAS

I giorni passano e Marko e Tilk si stanno affezionando l’uno all’altro. Purtroppo l’uomo sa che non può tenere il micio, lui sta spesso fuori casa per giorni. Comincia a pensare che deve sbrigarsi a trovare una famiglia al gattino e chiede in giro, a qualche amico fidato sopratutto. Una sua vicina di casa sembra interessata a Tilk, l’uomo comincia a portarle il gatto di tanto in tanto a casa, così avrebbero fatto conoscenza. Oggi il micio è diventato il principino di casa, la sua umana lo ama moltissimo e Marko ogni tanto lo va a trovare.

Le immagini originali sono state girate da un suo amico che stava in macchina con lui. Si vede l’altruismo di quest’uomo e il suo amore per gli animali.

Condividete con i vostri amici questa dolcissima storia.

 

Lascia un commento