Zeus non aveva mai fatto così. Era agitatissimo e mordeva la recinzione. Abbaiava continuamente e mi ha anche afferrato la mano con i denti

“Zeus non aveva mai fatto così. Era agitatissimo e mordeva la recinzione. Abbaiava continuamente e mi ha anche afferrato la mano con i denti. Alla fine ho scoperto il motivo della sua agitazione”. comincia così il racconto di Mick Condo, un uomo di Perth.

Un cane di Rockingham è stato il protagonista indiscusso di questa storia a lieto fine che stiamo per raccontarvi. Il suo nome è Zeus, ha 3 anni e mezzo ed è il cane i Mick Condo, un uomo australiano di Perth. Quello che Zeus ha fatto è straordinario e ha cambiato il destino di un uomo.

Venerdì mattina, Zeus, il cane di Mick Condo, ha cominciato a guaire e ad abbaiare nel cortile di casa e l’ha fatto per quasi un’ora, fino a quando non ha attirato l’attenzione del suo proprietario.

Zeus, the hero three and a half-year-old Blue English Staffie.

“Piagnucolava e si lamentava e non sapevamo cosa avesse. Faceva avanti e indietro. Era irrequieto e ci guardava come se volesse dirci qualcosa. I suoi occhi imploravano la nostra attenzione! 

Alla fine ho deciso di andare a vedere di cosa si trattava. Ho guardato nel cortile della casa accanto e ho sentito una voce debole che mi chiamava.”

A quanto pare Mick Condo non sapeva che il suo anziano vicino era caduto 2 giorni prima nel suo giardino ed era da allora che chiedeva aiuto.

Con una voce molto debole l’uomo gli disse che si era rotta l’anca e che stava lì, steso per terra, da 2 giorni.

“Le sue labbra erano secche, crepate e ricoperte da alcune gocce di sangue. Il mio vicino ha 96 anni… è stato un miracolo che siamo riusciti a scoprire quello che le era successo grazie a Zeus.”

Mick ha chiamato i soccorsi che sono arrivati e hanno portato l’anziano vicino al Fiona Stanley Hospital. Tra qualche giorno, quando l’uomo si riprenderà dall’operazione, andrà a trovarlo. Sta bene e quello è importante. Ha passato due notti fuori e faceva freddissimo. Mick ha aggiunto:

“Mi ha detto che non pensava di resistere un’altra notte!”

 

Ma Zeus, il Blue English Staffie ha sentito i suoi deboli lamenti e gli ha salvato la vita.

Lascia un commento