“Non voleva entrare nella macchina!” Questo è il motivo assurdo per cui un uomo decide di legare e trascinare il suo cane dietro al SUV

Questo video terribile ci mostra un automobilista che trascina il suo cane dietro al suo SUV perché, a detta sua, non avrebbe voluto salite in macchina. La vicenda si è scolta a Weihai, nella provincia di Shandong nella Cina orientale, ad inizio agosto.

Noi il video non ve lo vogliamo far vedere ma la storia bisogna raccontarla e diffonderla, affinché il mondo intero la conosca e il colpevole riceva quello che si merita. Il cane viene visto chiaramente essere legato alla macchina e trascinato lungo la carreggiata. Per fortuna, vari passanti inorriditi si sono precipitati attorno alla vettura, che è stata in breve tempo circondata e fermata, fino a quando la folla è cresciuta a tale punto da dover chiamare la polizia, che è intervenuta per calmare le acque.

Tragic: The dog failed to keep up with the car and was dragged along the road for some time

Purtroppo il cane non ce l’ha fatta ed è morto poche ore più tardi a causa delle ferite riportate. Non è proprio questo il modo di trattare gli animali domestici: dopo che le foto e il video sono stati condivisi sui principali social network, il fratello del conducente ha dichiarato che il cane aveva la rabbia e aveva morso tre persone.

Ha inoltre aggiunto che l’automobilista voleva portare il cane a fare i trattamenti per la malattia ma che, non volendo salire, ha deciso di legarlo con una corda al retro. Il cane per un breve periodo è riuscito a seguire l’auto tenendo il passo, ma quando la velocità è aumentata, non è più riuscito ed è quindi stato trascinato lungo la strada.

Upsetting: The driver was detained by police who arrived to break up the scene

La folla indignata ha iniziato ad urlare e ad insultare il conducente, finché non è arrivata la polizia che, accertata la gravità della situazione, ha preso in custodia l’uomo. Dopo un severo interrogatorio, l’uomo ha detto di essersi molto arrabbiato per il comportamento indisciplinato del cane e che ha dunque agito d’istinto.

Il proprietario si fa soprannominare Qi ma, purtroppo, non abbiamo altre informazioni su di lui. Ci auguriamo che fatti del genere non accadano più, in quanto trattare in questo modo i propri animali domestici, creature indifese, è molto più che crudele. Speriamo vivamente che quest’uomo paghi per quello che ha fatto.

Fonte: dailymail.co.uk

Lascia un commento