“Non potevo credere che a fare tutto questo era stato proprio lui…eppure mi aveva mentito! Mi sono affacciato sul terrazzo e li ho visti. Erano tutti e tre abbracciati nel tentativo disperato di ripararsi dal freddo insopportabile di Chicago. Il gelo aveva già recato danni irreversibili. Stavano morendo….”

A volte è proprio il caso di dire “l’unione fa la forza”. E’ nei momenti più bui e disperati che la vicinanza di persone amate può fare la differenza. Questo è ciò che ci insegna la storia di cui stiamo per parlarvi. A darne l’annuncio è stato un uomo di Chicago sulla pagina Facebook Felines & Canines. A quanto pare il suo vicino di casa si è trasferito e ha deciso di abbandonare i tre mici con cui aveva passato più di un anno insieme.

“Mi sono affacciato sul mio terrazzo per spalare la neve. La notte era stata dura. Le temperature avevamo raggiunto i minimi storici. D’un tratto sono stato attirato da alcuni miagolii flebili che provenivano dal terrazzo del mio vicino. Ho pensato che non era possibile. Si era trasferito già da un paio di giorni e mi aveva assicurato che avrebbe portato con se i suoi tre gatti. Ma poi mi sono reso conto che quelle erano delle vere e proprie urla di aiuto. Mi sono avvicinato e li ho visti. Erano tutti e tre abbracciati nel tentativo disperato di proteggersi dal freddo che penetrava fin dentro le ossa. Stavano morendo.”

L’uomo li ha presi e li ha immediatamente portati nella clinica veterinaria di Felines & Canines. I mici erano in condizioni disperate. Non solo la fame e la sete, ma il freddo aveva recato dei danni irreversibili alle loro orecchie e alle vie respiratorie. Se l’uomo non li avesse trovati, sarebbero morti di lì a poco. Fortunatamente era arrivato in tempo. I medici della clinica hanno fatto di tutto per recuperarli e permettere loro di sopravvivere.

“Grazie a tutto il personale della clinica i tre fratellini sono salvi. Spero che presto tornino al massimo delle loro forze. Inizialmente ho pensato di darli in adozione, ma poi mi sono detto che avevano già sofferto abbastanza per colpa di quella bestia del mio vicino. Se fossero rimasti con me, sarei stato sicuro che niente avrebbe più fatto loro del male. E così ho deciso di diventare il loro nuovo papà. Io non so che fine abbia fatto il loro ex umano. L’ho cercato dappertutto per scaraventargli contro la mia rabbia. Ma ora posso dire che aver scelto di occuparmi di queste tre creature sia stato quanto di più bello mi sia capitato in tutta la mia vita!”

Condividi questa storia con i tuoi amici! Fortunatamente non siamo tutti uguali a questo mondo!