“Faccio la donna delle pulizie in un gattile e un giorno, ho visto un bambino, con sua madre, mentre sceglieva un gatto. Ma, dopo averne indicato uno, la donna gli ha detto: no quello no, che sei pazzo! Così sono andata da Kevin, il volontario e gli ho chiesto perché quella reazione. La sua spiegazione è stata, per me, troppo assurda per essere vera!”

La bella Karyn si occupa di pulire e dispensare cibo come volontaria nella Kitty Avventura Rescue League, un rifugio per gatti. Capitava spesso che venivano famiglie ad adottare animali, in fondo quello era lo scopo, ma un giorno qualcosa la turbò molto. Durante una di queste visite un ragazzino stava “scegliendo” il suo amico e si soffermò molto su Oswald, un bel gattone rosso. La madre lo additò come troppo vecchio per essere adottato e passo alla scelta successiva.

Karyn rimase molto colpita da quelle parole e chiese informazioni su Oswald al suo collega Kevin. Il ragazzo raccontò la triste storia del gatto, trovato piccolo e malato per strada, ha vissuto tutta la sua esistenza in gattile. Nessuno l’ha mai voluto, prima perché era malato, poi perché era cresciuto e così sono passati circa vent’anni. Sono circa cento dei nostri, proprio tanti!!

Karyn ci pensò qualche giorno poi decise che Oswald aveva il diritto di conoscere la felicità. Lo adottò e lo porto a casa. Era vecchio si, ma camminava tranquillamente, quella sera piano piano ha visitato tutte le stanze.

Il micio si è fatto perfino lavare. Si è ambientato subito e ha potuto finalmente dormire su di un comodo letto con la sua mamma umana.

Karyn non ha pensato che per Oswald il tempo correva veloce e che lei avrebbe sofferto per la perdita del gatto, ha pensato solo a lui. Grazie a questa donna straordinaria l’animaletto potrà vivere un periodo di serenità e la gioia di aver avuto anche lui una famiglia.

Karyn ha fatto veramente la volontaria, ha aiutato senza chiedere in cambio nulla. Condividiamo questa bella storia di altruismo con tutti i nostri amici.

Lascia un commento