“Nella notte di Natale stavo tornando a casa quando ho visto un uomo prendere il suo cane e gettarlo nelle acque fredde del fiume. Non riuscivo a credere ai miei occhi… Come può qualcuno fare una cosa del genere al suo migliore amico?”

Si dice che a Natale siamo tutti più buoni. Ma evidentemente questa cosa non vale per tutti gli umani… o, forse, il protagonista di questa storia di umano non aveva proprio nulla.

Siamo nella notte di Natale. Quasi tutti si trovano con le loro famiglie, intorno a un tavolo addobbato a festa. Anche gli animali sentono l’aria di festa e gioiscono insieme ai loro umani per la nascita di Gesù. Ma per uno di loro quella notte poteva finire in tragedia.

Siamo a Cervignano, un comune friulano in provincia di Udine. Sono le 21.30 e un uomo sta tornando a casa quando nei pressi del fiume Terzo se ne accorge che sta succedendo qualcosa di strano. Un individuo sta passeggiando con il suo cane a guinzaglio. L’animale sembra tranquillo ma l’uomo si guarda intorno molto spesso, come se volesse controllare se qualcuno lo ha visto.

All’improvviso prende il suo cane e lo getta di peso nelle acque gelide del fiume. Nessuna pietà per il povero cucciolo che aveva condannato così a morte certa.

L’uomo che ha visto quello che era successo si è precipitato sul posto ma non ha fatto in tempo a vedere chi fosse il proprietario del cane. Non riuscendo a salvare da solo il cane ha chiamato i Vigili del Fuoco e le forze dell’ordine che sono arrivate sul posto in pochi minuti. Con l’aiuto di speciali imbragature i Vigili del Fuoco si sono calati nel fiume salvando il povero animale.

Il cane era, ovviamente, era molto spaventato ma sta bene e a breve sarà disponibile per un’adozione. Dell’uomo che ha fatto questo non si sa nulla ma le forze dell’ordine lo stanno cercando e hanno chiesto la collaborazione della popolazione nel diffondere la notizia.

Chi riconosce il cane o chi ha visto qualcosa quella sera è pregato di chiamare le forze dell’ordine e aiutarle a punire un atto così spregevole!

Lascia un commento