Menino è rimasto vicino all’auto del padrone defunto per mesi. Ma quando qualcuno ha provato a portarlo via la sua reazione è stata sorprendente

La fedeltà dei nostri amici cani è ben conosciuta da tutti. Loro non tradiscono e non smettono di amarci nemmeno quando sbagliamo nei loro confronti. Questa storia che vogliamo raccontarvi lo dimostra pienamente.

Siamo nella città brasiliana di Campo Grande. Alcuni mesi prima, il 26 di settembre 2015 per essere precisi, un uomo ha perso la vita in un incidente frontale. Sulla vettura, nel momento dell’incidente, c’era anche l’amico  4 zampe. Quando sono arrivati i soccorritori non l’hanno visto forse perché si era nascosto per la paura.

 

Non molto dopo l’incidente il cane è stato ritrovato e cercato di portarlo dal veterinario ma lui non si è fatto prendere. La macchina è stata portata in un deposito giudiziario della polizia e il cane, in qualche modo, è riuscito a trovarla. E, da allora, non si è più mosso da lì. È rimasto accanto alla macchina del suo amico umano, senza mai allontanarsi. In molti hanno provato a portarlo via da lì e trovargli una famiglia ma non sono riusciti.

L’unico che è riuscito a fare breccia nel suo cuore è stato il 56enne David Guimarães dos Santos, un dipendente pubblico. Lui non si è mai dato per vinto. Ha continuato a portare al cane acqua e cibo tutti i giorni. Dopo circa un mese, è riuscito, finalmente, a conquistare la sua fiducia. L’ha che ha chiamo “Menino” (che in portoghese significa “ragazzo”).

Pian piano siamo sicuri che l’uomo riuscirà a diventare il suo amico. Sappiamo che Menino non dimenticherà mai il suo primo amico. Ma sappiamo anche che il cagnolino è pronto per una nuova avventura e che ha trovato una persona che saprà prendersi cura di lui e dargli quel amore che lui desidera disperatamente.

Questo cagnolino ha dimostrato di essere fedele e leale e si merita un bellissimo futuro .

Fonte: ayoye.com

Lascia un commento