“Lei mangiava patatine fritte e cioccolato mentre i suoi cani si stavano spegnendo di fame nelle gabbie”. Comincia così lo sconvolgente racconto della donna che ha scoperto quello che era successo a queste 2 anime innocenti

Vi vogliamo raccontare una storia accaduta nel West Virginia che ha come protagonista una donna e i suoi cani. Cercheremo di raccontarvi tutto usando un punto interrogativo, visto che le autorità stanno ancora indagando e ci sono ancora tanti lati oscuri in questa storia.

In base alla nostra fonte, una donna avrebbe lasciato morire di fame i suoi due cani all’interno delle loro gabbie mentre lei sembrava godere di ottima salute e mangiare molto più di quello che le occorreva.
Emily Jarrell, una vicina, stava controllando le stanze della casa in cui viveva questa donna quando si è imbattuta in 2 gabbie con, all’interno, i corpi senza vita di 2 cani. Non ci è stato riferito il motivo per cui Jarrell si trovava all’interno dell’abitazione della vicina  e nemmeno il nome e il cognome della proprietaria dei cani, proprio perché ci sono indagini in corso.
Lo shock per lei è stato enorme. Non riusciva a capire come qualcuno potrebbe fare questo a degli animali innocenti. I cani erano chiaramente malnutriti ma la vicina si ricorda bene come la loro proprietaria, molto golosa, mangiava spesso patatine fritte e cioccolato. Lei a mangiare e i suoi cani a morire di fame all’interno delle gabbie. L’Ufficio dello sceriffo di Mingo County ha cominciato ad investigare sull’accaduto.

Rhonda Diamond, l’assistente amministrativa dello sceriffo ha dichiarato che ci sono delle accuse ma nessun arresto ancora è stato fatto.

Emily Jarrell, la vicina, ha detto di aver trovato i due cani intorno alle 15 del martedì scorso nella casa che si trova davanti alla sua.

“Bisogna fare qualcosa e io non mi fermerò finché la verità non verrà a gala” ha scritto Jarell sul suo profilo Facebook. “Non tollero che nessun animale venga trattato così. Non se lo meritano. sono esseri speciali”.

Ci sono alcune foto che Jarell ha consegnato a Eyewitness News ma che sono estremamente forti e che non abbiamo intenzione di postare. Questo è il posto dove è avvenuto il dramma.

 

Ci auguriamo, con tutto il cuore, che la verità venga fuori il prima possibile e che la colpevole paghi per quello che ha fatto.

1 commento su ““Lei mangiava patatine fritte e cioccolato mentre i suoi cani si stavano spegnendo di fame nelle gabbie”. Comincia così lo sconvolgente racconto della donna che ha scoperto quello che era successo a queste 2 anime innocenti”

Lascia un commento