Lo Hanno Trovato In Gravissime Condizioni Ma Dopo Una Settimana…

       

Questo gattino è rimasto orfano ad appena 5 giorni di vita, era talmente piccolo che non si sapeva se sarebbe sopravvissuto. Fortunatamente una donna lo vide e gli salvò la vita. Il cambiamento che fa in una sola settimana è incredibile.


Questa ragazza chiamò il gattino Bruno e contattò Shaw, un volontario esperto per gattini appena nati e  fondatore di Lady Kitten, organizzazione no-profit che protegge i gatti attraverso soccorso e difesa.

Bruno aveva gli occhi ancora chiusi e il suo cordone ombelicale era ancora attaccato.

“Lui era coperto di cisti -. Probabilmente a causa delle condizioni antigieniche del posto dove è stato trovato. Shaw si accorse subito che la situazione era disperata ma non smise di sperare e gli somministrò degli antibiotici.


“Fortunatamente sono riuscito a convincerlo a mangiare usando una siringa fin da subito, e in poco tempo cominciava ad acquistare un po ‘di forza”, ha detto Shaw.

Un gattino così piccolo ha bisogno che qualcuno si occupi di lui come avrebbe fatto la sua mamma. Shaw è stata la sua mamma umana. Gli dava da mangiare ogni 3 ore, lo stimolava per fargli fare i bisognini e lo teneva sempre asciutto e pulito. Nel giro di una settimana la situazione è cambiata completamente.

 


Qui aveva appena aperto gli occhi

 

Si è salvato grazia all’intervento della polizia che ha sequestrato un edificio dove c’erano diversi animali maltrattati. Lui era il più piccolino.

Qui per la prima volta ha mangiato. Con una siringa sono riusciti a somministrargli una soluzione ricostituente.

Per la prima volta assaggia il latte, sempre con l’aiuto di una siringa.

 

Pisolino dopo la poppata

Dopo una settimana le cisti sono sparite e finalmente le speranze aumentavano

Finalmente i suoi miglioramenti potevano considerarsi noteveli

Bruno in questa foto ha 2 settimane e scoppia di salute

“Bruno inizia la sua nuova vita”

Ora Bruno deve trovare una famiglia, dell’adozione se ne occupa Kitten Lady l’associazione che lo ha curato e dato una seconda possibilità.

 

Potrebbero Interessarti

Next Post

Seguici su Facebook