Li avevano cosparsi di catrame e lasciati al sole a spegnersi piano. Guardate adesso come sono diventati quei cagnolini

Vi ricordate i cuccioli di Iasi (Romania), cosparsi di catrame e lasciati al sole a spegnersi lentamente? Se non avete letto la storia, la potete leggere QUI. Ci sono alcuni sviluppi e vogliamo condividerli con voi, perché i cuccioli sono stati trovati sulla strada da alcune persone di buon cuore che hanno fatto di tutto per salvarli.

Facebook/Pavaliu Catalin

Questo e uno dei cagnolini che aveva il catrame quasi dappertutto. La sostanza appiccicosa avevano ricoperto il suo naso, gli occhi e la bocca.

Facebook/Pavaliu Catalin

Nella sfortuna questi piccoli hanno avuto la fortuna di incontrare degli angeli che non si sono arresi e li hanno strappati al loro triste destino.

Facebook/Pavaliu Catalin

Uno di questi angeli si chiama Cătălin Pavaliu ed è il fondatore del gruppo di protezione degli animali “Sky Foundation”. È stato lui a portare i cuccioli a casa sua dove si è messo subito al lavoro.

Facebook/Pavaliu Catalin

Non è stato facile. I cagnolini sono dovuti rimanere a lungo immersi nella vasca da bagno. Li ha strofinati a lungo con un olio speciale e, piano piano, è riuscito a eliminare il catrame.

Facebook/Pavaliu Catalin

In alcune parti del corpo il catrame era talmente appiccicato che, lavandoli, è andato via anche il pelo.

Facebook/Pavaliu Catalin

Con amore e determinazione Cătălin è riuscito a lavare via il catrame.

Facebook/Pavaliu Catalin

Poi ha cercato di rifocillarli ma i cuccioli erano talmente spaventati che all’inizio non si volevano avvicinare al cibo.

Facebook/Pavaliu Catalin

Poi la fame li ha convinti e i piccoli hanno cominciato a mangiare.

Facebook/Pavaliu Catalin

Fortunatamente questi piccoli hanno trovato qualcuno che li ha salvati e dato la possibilità di avere una vita dignitosa e piena di amore ma noi ci domandiamo che razza di persona può fare questo a un animale? Perché chi è in grado di fare questo a un animale indifeso può fare lo  stesso anche a un suo simile. Speriamo che il colpevole verrà scoperto con l’aiuto delle telecamere e verrà punito. chi vuole adottare uno di loro può mettersi in contatto con Cătălin Pavaliu sulla sua pagina Facebook.

Fonte: pagina Facebook di Cătălin Pavaliu

2 commenti su “Li avevano cosparsi di catrame e lasciati al sole a spegnersi piano. Guardate adesso come sono diventati quei cagnolini”

Lascia un commento