Loro L’hanno Salvato Dalla Soppressione. Ora Lui Salva La Vita Ogni Giorno Al Loro Figlio Malato

È risaputo che i cani possono aiutare molto le persone che soffrono a causa di qualche malattia, ma in questo caso la questione è ancora più bella: il protagonista di questa storia, un cane di nome Henry, addirittura salva quotidianamente la vita al suo piccolo umano. Leo, infatti, un bambino di 6 anni che soffre continuamente di aneurismi cerebrali, insieme alla mamma ha deciso di adottare questo cane, salvandolo dal braccio della morte. La malattia di Leo è bruttissima: rischia di avere emorragie cerebrali in caso un aneurisma si rompesse, congiuntamente ad ictus e forti crisi epilettiche; inoltre, ha già subito vari interventi al cervello.

Tuttavia, mentre era in ospedale, ha riscontrato notevoli miglioramenti nella malattia se stava in compagnia dei cani di servizio dell’ospedale: camminava, interagiva con gli altri piccoli pazienti, e dopo poco fu dimesso. Così lui e la mamma scelsero di adottare Henry. Questo cane ha una capacità particolare: riesce a rilevare le crisi di Leo in modo innato, semplicemente annusandolo, in quanto in quei momenti percepisce degli odori chimici propri delle convulsioni. In questo modo, salva il piccolo Leo ogni giorno, solo standogli vicino e giocando con lui, rendendolo oltretutto felice della sua presenza.

Leo ha inoltre imparato a tenere a bada la paura degli ospedali, grazie a Henry che gli sta sempre vicino col suo bel muso biondo. La mamma è visibilmente serena e sa che se Henry è insieme al figlio, difficilmente accadrà qualcosa di brutto: ci auguriamo che il piccolo Leo possa guarire o, almeno, migliorare dalla sua grave patologia quanto prima, anche in modo da rendere la vita di Henry più tranquilla e senza il pensiero che il suo padroncino stia male di continuo. I cani, come tanti altri animali domestici, ci migliorano la vita: questa bellissima storia ne è l’ennesima conferma!

Lascia un commento