Lasciata a morire ricoperta di zecche e legata con il fil di ferro. Blossom non si rassegna e lotta fino alla fine

La storia di Blossom, l’eroica cagnolina rimasta aggrappata alla vita nonostante la via della morte era la soluzione più semplice

Questa storia è accaduta ad Atene il 24 luglio del 2015. Una povera cagnolina è stata abbandonata per le strade della città in condizioni invivibili. Ad accorgersi di lei sono stati i volontari dell’associazione greca Zeil che, tempestivamente, l’hanno portata all’interno della loro struttura. Era completamente ricoperta di zecche e la sua coda era in necrosi a causa del fil di ferro troppo stretto con cui gliel’avevano legata. I parassiti le avevano ostruito tutti i vasi sanguigni e in quelle condizioni sarebbe sopravvissuta massimo tre giorni.

Ma i volontari non si sono dati per vinti e hanno fatto tutto il possibile per salvarla. Come prima cosa le hanno fatto una trasfusione di sangue e le hanno amputato la coda. Per liberarla da tutte le zecche presenti sul suo corpo, i ragazzi hanno impiegato più di una settimana. Era triste e visibilmente delusa dall’essere umano. Come poteva non esserlo? Qualcuno aveva abusato della sua bontà e l’aveva abbandonata per le strade. Se i volontari non fossero intervenuti, a quest’ora, in questo articolo, stavamo raccontando la sua triste morte. Ma invece esistono persone meravigliose che dedicano la loro vita a salvare gli animali. La cagnolina ha riacquistato la fiducia negli uomini e giorno per giorno ha iniziato a stare sempre meglio.

Nel video di seguito potete vedere tutta la sua storia e godervi il meraviglioso finale:

Oggi Blassom, il suo nome è stato scelto dai volontari del rifugio, sta bene. Gode di ottima salute ed è felice. Un amorevole famiglia, quando ha sentito la sua storia, si è recata al rifugio e l’ha adottata. È passato più di un anno e Blassom non ha più sofferto. Finalmente conosce la parola amore e cosa vuol dire avere una vera famiglia.

Condividete questa storia, vogliamo dimostrare a chi le ha fatto questo che oggi lei e felice e non potrà piu farle del male!

 

 

Fonte: www.youtube.com

Lascia un commento