La ragazza chiede il perché delle condizioni del cucciolo e lui risponde :” quello se vuole può prenderlo, non è buono!” Quando chiedono della mamma scoprono perché non è buono!”

Questa storia proclama l’uomo vincitore di cattiveria. Menefreghista dentro fuori e intorno.

Janin s’imbatte, non si sa come, forse dietro una segnalazione, in un allevatore di cani. La ragazza entra in questo posto ambiguo, vede un cane, un cucciolo, non si riesce a capire neanche la razza per come sta ridotto.

13537799_904158156379591_3521126125535603473_n

Janin chiede il motivo delle condizioni pessime del cucciolo e l’uomo con disinvoltura risponde”quello là? Non è buono se vuole può prenderlo pure!” Ovviamente la donna chiede della madre e lui dice che è uguale al figlio, sono “così” entrambi.

Praticamente insinua che ha fatto i figli malati come lei e quindi non è buona più neanche lei. Janin  teme il  peggio e chiede di poter portare via anche la mamma.

L’ uomo si rifiutò e bruscamente invitò la ragazza a prendere il cucciolo e sparire.

13626349_903998746395532_3809245463732941393_n

Arriva al rifugio e la sua mente va alla mamma là dentro e al cucciolo che sembrava dare l’ultimo respiro da un momento all’altro. Il veterinario non da molte speranze, ha il pelo mangiato dalle malattie, affamato, disidratato, ricoperto di parassiti e vermi. Non ce la farà sicuramente. Janin carezza quel corpicino e promette che insieme ce la faranno.

13592690_906662359462504_5195249365560498441_n (1)

Qualcuno avverte l’uomo dell’allevamento che se non permette di prelevare la povera mamma per curarla andranno con le guardie. L’uomo accetta per forza e adesso le anime da salvare diventano due.

13639476_1060830177327264_1216010645_o

La mamma viene presa in cura da un rifugio non molto lontano.

13659205_907834779345262_1166509228426558877_n (1)

Janin si occupa a tempo pieno di Libre, questo è il nome scelto per la piccola di 4 mesi.

13619890_907799496015457_3710515811849835260_n

Curarono Libre con una minuziosa attenzione, ci vollero giorni per rimuovere i parassiti. Gli occhi erano infetti, forse rimarrà cieco.

13654209_907799502682123_6926259544200179619_n

Vi mostriamo il suo arrivo in clinica e oggi, dopo un mese…

Janin ha detto che comincia a mangiare qualcosa, il veterinario è ottimista.

Janin intende mantenere la parola..e qui ci mostra i primi successi di Libre…

 

Della mamma si sa che sta meglio e verrà data in adozione appena possibile. L’uomo non è stato denunciato, solo segnalato. Praticamente non ha ridotto volontariamente i cani così….Libre non è ancora stata adottata perché Janin ne è molto gelosa e deciderà lei quando sarà il momento giusto.

Condividete questa storia così triste che porta alla luce il risvolto del commercio dei cani o animali in genere.

barkpost.com

Lascia un commento