La Processionaria, un pericolo letale per i nostri cani. Ecco come diffendersi

Ci stiamo avvicinando al momento in cui compaiono le Processionarie e, per amore dei nostri cani, bisogna sapere di cosa si tratta e come aiutarli se, disgraziatamente entrano in contato con questo insetto dell’ordine dei lepidotteri.

8

Cos’è la Processionaria

Bisogna dire che esistono circa 40 specie differenti di processionaria. Tra queste, in Italia, la Thaumetopoea processionea (processionaria della quercia) e la Thaumetopoea pityocampa (processionaria del pino).  Entrambe sono dei insetti lepidotteri della famiglia dei taumatopeidi che devono il loro nome alla caratteristica abitudine di muoversi sul terreno in fila indiana, formando una specie di “processione”.

Aramits (64), 22 juillet 2007.

Questo artropode trascorre come bozzolo seppellito sotto terra i caldi mesi estivi ed è attivo solo durante i periodi freddi dell’anno. In stato larvare i suoi peli urticanti sono sono velenosi, fortemente urticanti e, in alcuni casi, possono provocare gravi reazioni allergiche. La Processionaria è pericolosa per l’uomo ma può essere, addirittura, mortale per gli animali, in generale e per i cani in particolare.

images

Quando possiamo incontrare le Processionarie?

Le larve escono dai nidi quando il tempo diventa più mite (indicativamente tra marzo e aprile), scendono in processione lungo i tronchi degli alberi per raggiungere un luogo adatto dove interrarsi e formare la crisalide. In questo periodo i bambini e i cani possono essere attratti da questi buffi bruchi che camminano in fila indiana, avvicinandosi curiosi e toccandoli.

2 (1)

Gli effetti della Processionaria sugli animali?

Gli animali più a rischio sono i cavalli, le pecore e le mucche che, brucando l’erba possono inavvertitamente ingerire i peli urticanti. Anche i nostri amici a 4 zampe rischiano di incontrare le Processionarie. Annusando il terreno possono inalare o ingerire i suoi peli innescando un forte processo infiammatorio. Gli effetti di questi peli possono essere devastanti e portare, addirittura, alla morte del cane.

processionaria-cane

 

Possiamo capire che il nostro cane abbia incontrato la Processionaria se notiamo un’improvvisa e intensa salivazione e un ingrossamento patologico della lingua. Quest’ultima può raggiungere dimensioni davvero impressionanti che possono portare al soffocamento del cane. Altri sintomi sono la febbre, la perdita di vivacità del animale, il vomito, il rifiuto del cibo e la diarrea (può essere anche emorragica).

42d4bd1db1b062dd621acb6a83d1bfaf_w450

Cosa bisogna fare se il nostro cane è entrato in contatto con la Processionaria?

La prima cosa da fare e contattare il veterinario o portare il cane di corsa nel suo studio. In attesa dovete lavare la bocca del cane con abbondante acqua, meglio se mescolata al bicarbonato di sodio, per riuscire ad eliminare la sostanza irritante dal cavo orale. Per fare ciò potete usare una siringa. Il cane avrà dei dolori e potrebbe essere agitato, aggressivo o rifiutare di aprire la bocca. L’acqua spruzzata con pressione gli darà un po’ di sollievo ed eliminerà i peli urticanti.

processionaria-cane (1)

 

 

Lascia un commento