La notizia impazza nei tg, famiglia Thomas esce a caccia di Pokemon e diventa famosa per quello che fa verso una cagnetta

Una passeggiata per divertirsi a catturare Pokemon diventa una corsa contro il tempo per salvare Ash.

Questa è la giusta premessa che serve per introdurre la simpatica e incredibile avventura che ha visto come protagonista una famiglia americana. Spesso, dopo cena i signori Thomas escono a fare una passeggiata intorno a casa. Siamo a Harlan County, nel Kentucky e qui la vita è tranquilla. Una sera i tre ragazzi con la loro madre, decidono di uscire a caccia di Pokemon, il nuovo gioco che permette di trovare questi simpatici amici virtuali. Quello che trovano è tutt’altro che finto!

Camminando lungo un sentiero si accorgono di qualche strano movimento in un cespuglio. Mamma Elizabeth si avvicina e scorge una cagnetta di razza beagle che si sta trascinando esausta. Ha diverse ferite, sembra sia stata colpita con forza. La poverina sta chiedendo aiuto, si spinge verso i ragazzi con tutte le sue forze. La signora Thomas la prende in braccio e la porta immediatamente a casa. Chiamano il centro veterinario della città e subito i medici accorrono sul posto per vedere la cucciola.

La cagnetta viene ricoverata e operata, ha un percorso di recupero faticoso e lungo. I ragazzi Thomas si recano tutti i giorni al rifugio, la portano a passeggio e, ovviamente, le hanno dato il nome di Ash, un Pokemon. I medici hanno potuto constatare che la dolce cucciola era stata picchiata ma, grazie alle cure e alla forza di volontà la sua salute stava notevolmente migliorando. Questa singolare storia è finita sui giornali. I notiziari ne hanno parlato per giorni e la famiglia è diventata popolare. Ash adesso vive a casa con Elizabeth e i ragazzi e tutte le sere esce anche lei a caccia di Pokemon….

Condividete e fate sorridere i vostri amici.

Lascia un commento