La commovente storia di Panda e Lucy

“La cagnolina era ferita e non si muoveva e lui è rimasto accanto a lei per due giorni, proteggendola e riscaldandola. Abbiamo provato a levarla da lì ma lui ringhiava. Alla fine…”

Questa cagnolina è rimasta infreddolita, ferita e bloccata sui binari, finché qualcuno non se n’è accorto di lei. Sarebbe sicuramente morta se il suo compagno non l’avesse protetta, restando accanto a lei per due giorni.

Lucy era ferita gravemente e non poteva muoversi. Si è trascinata per qualche metro ma si è fermata nel posto peggiore dove poteva fermarsi: sui binari di una ferrovia in Ucraina. Insieme a lei c’era Panda, anche lui un randagio, che è rimasto con lei per tutto il tempo, proteggendola e riscaldandola con il suo stesso corpo.

Come bene sapete un treno non è facile da fermare e i due cani ricoperti di neve non erano molto visibili. Ecco perché su quel binario sono passati tanti treni ma nessuno dei conduttori si è accorto di loro. Quando passavano i treni sopra di loro lui le abbassava la testa per non farla colpire.

Alcune abitanti di Uzhgorod hanno provato ad avvicinarsi a loro ma Panda abbaiava e ringhiava, cercando di tenerli lontani dalla sua compagna Lucy. Alla fine, uno di queste persone, Denis Malafeyev, ha cercato ad avvicinarsi ma si è subito allontanato perché Panda si è messo ad abbaiare in modo minaccioso. Purtroppo un treno stava arrivando e l’uomo ha dovuto fermarsi a distanza di sicurezza, riuscendo a filmare quel terribile momento.

Dopo il passaggio del treno ha deciso che doveva assolutamente levare Lucy dai binari e ha affrontato la rabbia del compagno. Panda alla fine ha capito che l’uomo cercava di aiutarli e gli ha permesso di prendere Lucy in braccio. Anche dopo essere stati portati in salvo, i due cani sono rimasti insieme, uno accanto all’altro, facendosi le coccole e leccandosi a vicenda.

Malafeyev ha detto che non si sa se Lucy è stata ferita prima e si è trascinata sulle rotaie o le sue ferite erano causate proprio da un treno. Lui era stato chiamato sul posto da un amico.

“Non so come definire tutto questo: istinto, amore, amicizia. lealtà? Sono sicuro di una sola cosa. Non molti umani avrebbero fatto la stessa cosa per un loro simile.”

Lucy non ha fratture ma le sue ferite sono abbastanza gravi. Il veterinario ha scoperto che i cani erano microchipati e il loro proprietario aveva fatto una denuncia per la loro scomparsa qualche giorno prima. È stato felice di riabbracciarli e anche i due cani. Il video che vi invitiamo a vedere è diventato virale in vari paesi.

Lascia un commento