La bellissima storia di Jingu

Purtroppo molto spesso accade di smarrire il proprio animale domestico, alcune volte per una nostra svista altre perché l’animale in questione ha voglia di fare una gita fuori porta, casomai incuriosito da qualcosa che lo spinge ad andare oltre la vigilanza del proprietario.  Jingu non voleva

Questo è il caso di Jingu, un dolcissimo cane di color bianco che per qualche motivo si era smarrito. Jingu si trovava da solo, in una strada quotidianamente abbastanza trafficata, aspettando pazientemente che il suo proprietario, un uomo anziano che identificheremo come il suo “Nonno”, lo ritrovasse e lo riprendesse con se.

In tanti sono transitati davanti a Jingu chiedendosi evidentemente di chi fosse il cane e perché si trovasse li, fermo, e in solitudine;

queste domande se le sono fatte anche dei dipendenti di un rifugio che hanno immediatamente pensato bene di prendere Jingu e portarlo in un rifugio dove almeno avrebbe avuto un tetto sulla testa, da mangiare e da bere, rimanendo sempre in attesa di essere trovato dal proprio nonno.

Mentre il tempo passava, la gente osservava Jingu per verificare la proprietà del cane, ma nessuno di quei tanti che lo osservavano ogni giorno era il nonno.

Le speranze andavano svanendo, ma non per questo dolce ma al contempo determinato cane che finalmente un giorno rivide la persona a cui teneva di più al mondo.

Il tutto è stato ripreso tramite video che in seguito è stato caricato su Netizen diventando immediatamente virale. Il video mostra Jingu che sta mangiando da una ciotola quando all’improvviso vede finalmente dopo giorni, il nonno, la reazione di Jingu è scontata ma quantomai cosi dolce.

Il cane comincia a scodinzolare perché riconosce il nonno e di seguito gli corre incontro. Il momento dell’incontro risulta praticamente essere magico, e questo attesta l’indissolubile amore che lega Jingu a suo nonno.

 

Lascia un commento