La Dottoressa Pais In Esclusiva Ai Microfoni Di “Il Mio Cane Bau” – I Parte

Palla è famosa in tutta Italia e anche all’estero. Secondo lei, cos’ha Palla di diverso rispetto agli altri “rottami”? Come spiega questa sua notorietà?

Non me lo spiego. Nessuno di noi se lo spiega. Immagino che sia un insieme di motivi. Innanzitutto, Palla ha avuto un problema che, nonostante la gravità, non dava alle persone quella sensazione di orrore che si nota in molti altri casi. La disabilità di Palla si poteva guardare. In più, sia per il suo nome, sia per il suo aspetto, Palla somiglia molto a un cartone animato. Questa cagnolina, infatti, risveglia in noi quel sentimento di tenerezza che sentiamo quando guardiamo i cartoni animati dove ci sono i cuccioli indifesi. 

9

10428486_604637359704153_3644793032476468670_n

 

Sulla pagina Facebook della clinica ci sono tutti i “rottami” e lei dedica a ognuno di loro la stessa attenzione che dedica a Palla. Mi potrebbe fare una specie di “inventario”, elencando tutti gli animali che ospitate in questo momento all’interno della clinica?

Sarebbe impossibile. Nella Clinica Due mari ci sono tantissimi animali. Ma potete comunque conoscergli seguendo la nostra pagina. Noi cerchiamo sempre di dare spazio ad ognuno di loro. Ci sono Mau, Mamy e le sue pardulete, Bianca e Maurilio (e l’ultimo arrivato, Neil, affidato a Bianca. Lui è uno dei due sopravvissuti di una cucciolata di 4 piccoli buttati chiusi in una busta dal finestrino di un’auto). Speriamo di riavere indietro Fresa, che è un nostro ex rottame e la cui adozione non sta andando nel migliore dei modi. Ma in clinica ci sono anche due gatti, Macchia e Samantha e 4 cagnette che sono con noi da tantissimi tempo e che, insieme a Palla, fanno da infermieri ai ricoverati, fornendo loro sopporto morale. Le cagnoline sono con noi da circa 12 anni. Una è diabetica e ha il morbo di Cushing, un’altra ha solo la metà della faccia perché è stata trascinata a lungo sull’asfalto. Sono rimaste con noi perché hanno bisogno di cure particolari e non sarebbero sopravvissute fuori dalla clinica.

 

Bianca e Maurilio (e Neil, la new entry)

 

12961596_606740136160542_8094590904060196267_n

Mamy e le sue 4 pardulete (è rimasto solo 1)

mamy e le pardulete

 

Mao

Mau

Poi l’elenco continua con altri gatti ricuperati dalle strade che sono tutti disponibili per l’adozione: Pozzo, Nano, Lato e Bianco Burro.

Pozzo

Pozzo

Nano

Nano

 

Bianco Burro

Bianco Burro

 

Lato

lato

 

Ci parli di Fresa, Dottoressa…

Fresa è arrivato da noi ed è stato curato e accudito fino a completa cicatrizzazione delle piaghe provocate dall’incidente. Ha trovato una adozione e ha lasciato la clinica il 16 di febbraio di quest’anno. Purtroppo, ci hanno informati che il cane è stato trasportato in una struttura sanitaria per essere sottoposto a terapie resesi indispensabili per le condizioni di nuovo peggiorate in seguito alle condizioni di vita a cui è’ stato esposto dalla adottante evidentemente non in grado di accudire un cane con quella disabilità. Adesso rimaniamo in attesa di eventi.

Fresa, prima di lasciare la clinica

Fresa

 

Fresa e il suo carrellino

fresa carellino

 

Fresa che viene trasportato in una struttura sanitaria per essere sottoposto a terapie resesi indispensabili.

fresa varese

 

Adesso mi piacerebbe conoscere meglio lei e i suoi colleghi. Quante persone operano all’interno della clinica, oltre a lei, che abbiamo cominciato a conoscere grazie ai video e alle fotografie pubblicate sulla pagina della clinica? Cosa mi può raccontare di lei in breve? E della clinica?

La Clinica Veterinaria Due Mari è una struttura all’avanguardia. All’interno operano 10 veterinari con varie specialità. Ecco perché la clinica è in grado di occuparsi di tutti gli animali offrendo assistenza a 360° 24 ore su 24. Siamo una struttura complessa al centro della città sebbene disponiamo di un giardino di circa 450 mq. Ci occupiamo anche di fauna selvatica e di nuovi animali da compagniaTra i miei colleghi c’è anche mio marito.

Voglio aggiungere che la clinica è una struttura privata, una SRL che opera da tanti anni sul territorio. La nostra attività non comincia da Palla. Basta guardare le nostre fotografie in bacheca e leggere le nostre storie. Per quanto riguardo me stessa, ho cominciato il mio lavoro come veterinaria in un ambulatorio, 25 anni fa, subito dopo la laurea. Allora eravamo i primi ad occuparci di fauna selvatica. Nel 2003 io e mio marito abbiamo aperto la clinica. La pagina della clinica, quella che voi conoscete, è stata aperta circa quattro anni fa. 

11193398_1608716946013677_1734794012792692225_n

Veniteci A Trovare!

IL MIO CANE BAU!⬅

 

1 commento su “La Dottoressa Pais In Esclusiva Ai Microfoni Di “Il Mio Cane Bau” – I Parte”

Lascia un commento