Le sue urla mi si conficcavano nella mente. Non potrò mai dimenticare quei occhi che imploravano pietà e nemmeno quella puzza di carne putrida. Poi il colpo di scena

Quando la donna si avvicinò al cagnolino che urlava disperatamente aiuto, rimase inorridita. Gli ululati erano prove sufficienti che il povero peloso stava soffrendo molto. Era rannicchiato su se stesso, legato a un albero, mentre cercava di riscaldasi un minimo sulla neve con temperature gelide, senza successo. Ma oltre a quella scena cruda, era coperto di lividi e ferite.

E’ un atto crudele abbandonare un animale, ma lasciarlo nella neve senza poter muoversi è totalmente disumano. Tuttavia, il suo istinto di sopravvivenza lo portò a non arrendersi ed iniziò ad abbaiare disperatamente.

Donna, da Stray Rescue of St. Louis, quando lo vide per la prima volta rimase stupefatta:”Questa povera anima ha completamente spezzato i nostri cuori in due. Stava tremando e urlava dalla paura”. All’inizio, Donna credeva che il cane che poi scoprì che si chiamava Weezer, Era così intimorito che non si sarebbe lasciato aiutare. Ma era esattamente l’opposto, non chiedeva altro che aiuto, senza fare resistenza ha abilmente permesso ai soccorritori di fare il loro lavoro.

Immediatamente si resero conto che aveva una ferita infetta e lo portarono in macchina al rifugio dove lo avrebbero curato e avvolto in una calda coperta.

Una volta salito in macchina Weezer, ha iniziato a scodinzolare era il primo passo verso il suo brillante futuro piena di speranze. Guardando il cane, Donna disse: “Non sei contento che tu sia venuto con me?” E poi ringraziò Dio che il cane era salvo, non sarebbe più stato al freddo.

“Sembra che possa aver avuto un’imbracatura che si era incarnata ed era gravemente infettata. Abbiamo visto molte imbracature intarsiate, ma mai incarnate. ”

Il bello di tutto questo, e che dopo il suo triste passato, Weezer non poteva finire in mani migliori.

Grazie a tutta l’attenzione che ha ricevuto al rifugio, si sta riprendendo splendidamente e sarà presto completamente recuperato e pronto per essere dato in adozione.

Lascia un commento