Questo gatto vive sullo scaffale di un supermercato e non permette a nessuno di allontanarlo. Il motivo vi lascerà senza parole…

Questa bellissima storia che stiamo per raccontarvi ci arriva dalla lontana Londra

Il signor Alfred Tomson ha comprato il supermercato Sainsburys Local, che si trova nel quartiere Piccadilly Circus.

CWm1bcBWsAAtHEI

Tutte le mattine, il signor Tomson all’apertura della serranda trova un bel gattone rosso ad aspettarlo. Questo entra educatamente e si va a sedere su uno scaffale del negozio, lì rimane fino alla chiusura.

Skärmavbild 2016-01-22 kl. 09.36.29

Nessuno dei clienti sembra infastidito dalla presenza del gatto, anzi tanti ormai lo salutano e gli offrono cibo. Un giorno Alfred si mise in cerca della persona che si occupava del micio. Scoprì cosi che il suo nome era Menny e che la sua umana era la signora Corinne. Il signor Tomson arriva a casa dell’anziana e si presenta, gentilmente lei lo fa accomodare e gli offre una buona tazza di caffè. Corinne si emoziona nel sapere che Menny passa l’intera giornata su quel frigorifero e comincia a raccontare:

” Fino a qualche mese fa il supermercato era di proprietà di un signore molto amante degli animali. In negozio aveva una dolcissima gatta di nome Cindy e lui permetteva sempre al mio gatto di giocare con lei. Diventarono molto amici, molto… al punto che di lì a poco nacquero quattro cuccioli”.

CYCAqUlWcAAsHKB

Il signor Alfred era sempre più interessato al racconto. La signora Corinne disse che proprio su quello scaffale venne sistemata la grande cesta dei gattini con la mamma, capì subito che era proprio come pensava. Menny stava tutto il giorno con la sua famiglia  fino alla chiusura e aiutava Cindy nell’accudire la bellissima prole. Purtroppo quando il titolare del negozio ha venduto si è trasferito in una città lontana, portandosi via la cara amica pelosa di Manny. Il dolce gatto è ancora là, su quello scaffale che aspetta il ritorno della sua dolce amata.

Condividiamo questa storia con tutti i nostri amici. Forse arriverà anche all’umano di Cindy e chissà se un giorno  i due gatti si rincontreranno.

Lascia un commento