Guardate Come Liberano Un Gatto Rimasto Incastrato Tra 2 Massi Per Due Giorni!

Dopo due giorni incastrato tra due enormi massi, un piccolo gattino è stato salvato grazie all’intervento di un uomo che viveva nelle vicinanze.

Rick Taylor, un uomo sessantenne che vive nei pressi di una montagna a Greenville Avenue nella città di Johnson, Rhode Island si è ritrovato il protagonista di questa storia. Un giorno stava passeggiando per le strade della montagna, come era solito fare, al calar del sole, verso le diciotto, quando udii dei miagolii strazianti provenire da una stradina nascosta. L’istinto lo portò ad avvicinarsi per vedere di cosa si trattava. Era un piccolo gattino, dal pelo color crema, rimasto incastrato in un piccolo divario tra due massi.

Non sapendo cosa fare, toccarlo avrebbe potuto peggiorare la situazione, chiamò i soccorsi. Poco dopo sul posto intervennero i vigili del fuoco e gli agenti della Animal Control. Il gattino era terrorizzato, tremava, era così piccolo che nessuno sapeva cosa fare. Ma come si dice, in questo caso ci vuole calma e sangue freddo! Gli agenti si organizzarono per cercare di farlo calmare. Lo accarezzavano a turno mentre escogitavano un modo per tirarlo fuori.

“Tutti i ragazzi hanno cercato di capire il modo migliore per gestire la situazione, alcuni lo tenevano da una parte, altri dall’altra, cercando anche di capire se aveva qualcosa di rotto. Ci hanno aiutato anche i vigili del fuoco che lo tenevano dall’alto” racconta l’agente Erin Medeiros. “Quando siamo riusciti a liberarlo era calmo, è un vero soldato” prosegue.

NELLA FOTO DUE RAGAZZE DELLA ANIMAL CONTROL CON IL NOSTRO AMICO PELOSO

Purtroppo il gattino era disidratato e pieno di pulci. Deve essere stato lì almeno due giorni. I ragazzi hanno cercato subito di reidratarlo con diversi fluidi e gli hanno fatto un bagnetto dolce e rilassante per disinfestarlo dalle pulci e metterlo a suo agio.

“È stato un giorno incredibilmente frenetico, ogni giorno salviamo tantissime vite animali, cani sopratutto, ma questo gatto, beh lo abbiamo chiamato Stunner, che letteralmente vuol dire miracolo! Voglio ringraziare JFD che mi ha aiutato a salvargli la vita e Julie Ring che ha contribuito agendo seguendo le mie istruzioni, senza fare domande” racconta Medeiros.

Il soldato Stunner oggi è felice, è vivo e ha trovato il suo umano, è stato adottato dal pompiere Antonio Raione. Ci raccontano che sono inseparabili e che si prendono cura l’uno dell’altro, come possiamo vedere da questa foto.

Una storia commovente che poteva finire in tragedia, ma che alla fine ha avuto un finale da favola! Grazie a questi eroi che ogni giorno lavorano per salvare vite animali, vite che per la maggior parte delle persone non hanno alcun valore. Grazie anche al Signor Rick e alle sua passeggiata quotidiana che gli ha permesso di trovare il gattino! E sopratutto grazie al pompiere Antonio, che gli ha dato la possibilità di essere felice. Vi lasciamo ad un video di Stonner in cui hanno raccolto alcune delle foto di quella giornata e in cui potete ascoltare il racconto dell’agente Medeiros in lingua originale.

 

Link originale: www.lovemeow.com