L’Addio Tra Corinne E Oliver, La Commovente Storia Del Loro Ultimo Abbraccio!

Certe volte è più doloroso separarsi dai propri animali che da altri essere umani. Quando un animale è nella nostra vita da molti anni ne diventa un membro a tutti gli effetti e quando stiamo per lasciarlo è come se stiamo per perdere un figlio, un pezzo del nostro cuore.

Corinne è una signora anziana che è ricoverata in un casa di cura da diversi mesi a causa di una grave malattia. I medici fanno tutto il possibile ma senza ottenere nessun risultato. Quando Corinne capisce che non c’è più nulla da fare chiede a suo nipote di esaudire il suo ultimo desiderio prima di morire. L’anziana signora desidera riabbracciare un’ultima volta il suo animale peloso, Oliver, un gattone di dieci anni.

Il nipote non vuole deludere la sua dolce nonnina, ma sa già che nella clinica ci sono delle regole al riguardo e che è severamente vietato introdurre animali di alcun genere. Le promette, nonostante ciò, di fare tutto il possibile. Nei giorni seguenti decide di parlarne con il personale della casa di cura. Dopo molto ostacoli e diversi infermieri ostili, parlando con il direttore riesce ad ottenere un permesso speciale per avverare l’ultimo desiderio di sua nonna. Il giovane si precipita immediatamente a casa della signora a prendere Oliver e lo porta subito tra le braccia della sua amata umana.

1

2

Corinne riesce ad avverare il suo ultimo desiderio e riabbraccia Oliver stringendolo forte a se, sapendo che sarebbe stata l’ultima volta. Nelle foto li vediamo nel letto di Corinne l’uno accanto all’altro e riusciamo a capire che Oliver sente dentro di se che qualcosa non va, la guarda e si lascia coccolare rimanendole accanto nel silenzio.

Una storia con un bellissimo lieto fine, reso possibile grazie al grande cuore della casa di cura dove il personale ha infranto le regole perché ha capito che a volte ci sono cose più importanti delle regole stesse. Cose come la possibilità di far avverare l’ultimo desiderio di una donna sul letto di morte.