Faceva fatica a respirare e a muoversi e la gente la prendeva in giro per il suo aspetto finché un uomo vide la sofferenza nei suoi occhi e cambiò il suo destino

Ci troviamo in Brasile, dove scopriamo la storia di un cane di strada chiamato Bolinha. Quando era cucciolo, venne abbandonato e lasciato da solo a lato di una stazione di benzina: per i seguenti tredici anni, Bolinha ha vissuto nella via fuori da una tavola calda, dalla quale riceveva quotidianamente i resti dei pasti dei clienti.

ayuda

Nel mentre, Bolinha cresceva ed aumentava il suo peso, ma la sua salute diventava sempre peggiore: aveva grandi problemi con la respirazione, e a volte quasi faceva addirittura fatica a muoversi. Purtroppo si sa, la gente può essere crudele, e i cittadini e la clientela del caffè lo schernivano quotidianamente, invece di aiutarlo.

Diamond

Ma in autunno, tutto fortunatamente cambiò.

brasil

Un uomo che aveva sentito parlare della situazione di Bolinha, è andato alla ricerca del cane e lo ha trovato in una pattumiera, alla ricerca di cibo.

protectora de animales

Dunque lo ha preso con sé e lo ha portato in un centro per animali, dove il cane avrebbe potuto ricevere cure ed amore.

perro gordo

In tutti i suoi 13 anni di vita, il cane ha vissuto per la strada e ha mangiato immondizia ed avanzi di cibo: per tale motivo, la gente del villaggio in cui viveva lo vedeva come un’attrazione e non come un cane bisognoso d’aiuto.

bolinha

Col passare del tempo sulla strada, la situazione di Bolinha andava degenerando, ma bisogna ringraziare il suo salvatore, se ora la sua vita è radicalmente cambiata.

Bolinha, el perro diamond que descendio

Nel centro animale dove è stato portato, è stato lavato per la prima volta, ad esempio. Presto è andato a vivere con una famiglia che si è presa cura di lui con amore, come bisognerebbe fare per ogni cane: hanno portato Bolinha a fare allenamento per perdere peso e lo hanno nutrito con cibo sano, facendogli perdere 13 chili in un anno. Ora è un cane come tanti, ma più felice che mai!

amor

Fonte: taringa.net

Lascia un commento