Emozionante. Un uomo guida per 20 ore per incontrare la sua cagnolina che credeva ormai persa per sempre

Si dice che i cani hanno il dono di trovare sempre la strada di casa, per fortuna, aggiungerei io. Noi vogliamo raccontarvi una storia, fortunatamente a lieto fine, avvenuta in Canada e che ha come protagonista una cagnolina di nome Kali, un incrocio tra una Golden Retriever e un Collie.

La famiglia Kareken era in vacanza a Quetico Provincial Park del Canada quando Kali è scomparsa. Tutti hanno pensato che la cagnolina si fosse allontanata, cadendo in acqua e che fosse stata inghiottita dalle rapide. La cercarono per ore e ore ma di Kali non c’era nessuna traccia. Il momento della partenza è stato un momento straziante per loro.

Convinti che la loro amata cagnolina fosse morta in acqua, David Kareken e la sua famiglia sono partiti, diretti verso la loro casa in North Carolina. Ma quasi due settimane più tardi, hanno avuto la migliore notizia possibile: Kali era sopravvissuta e gli stava cercando.

I funzionari del parco hanno chiamato David per fargli sapere che, dopo la lor partenza, un gruppo di campeggiatori avevano trovato Kali e l’hanno riportata presso i loro uffici. La cagnolina era riuscita a sopravvivere per 10 lunghi giorni da sola nella natura selvaggia. David non ha aspettato altro. È salito in macchina e ha guidato per 20 ore di fila per rivedere la sua cagnolina. Nel momento in cui si incontrano Kali le dimostra tutto il suo affetto.

Noi vi invitiamo a guardarvi il video che è dolcissimo e pieno di amore. All’inizio Kali sembra dubbiosa, pare spaesata e un po’ incredula. Probabilmente non credeva più di poter rivedere il suo amico umano. Ma appena lo raggiunge, entrambi si lasciano andare. Kali lo bacia e gli lecca la faccia e l’uomo alterna lacrime di gioia, risate e sorrisi, per poi ricominciare da capo.

Fonte:

Lascia un commento