Due gattini vengono trovati abbandonati in un fienile, ma il loro aspetto è decisamente insolito e ad oggi nessuno è riuscito a risalire alla razza. Saranno degli ibridi?

Questa storia ci arriva da Gaston, una città dell’Indiana. A condividerla con il web tramite i social network è stata Alicia Jones, la persona stessa che li ha trovati. La prima cosa che l’ ha colpita di più, oltre al fatto che erano piccolissimi e con gli occhi ancora chiusi, era il loro particolare pelo, decisamente diverso da quello di un comune gatto.

FOTO: Animal Rescue DI ANGELA SEXTON FONDO

Non sapendo cosa fare ne quale fosse il modo giusto per prendersene cura, la ragazza decise di rivolgersi all’Animal Rescue Fund (ARF), un rifugio di animali il cui scopo principale è quello di fornire un riparo, le cure mediche e tutto l’amore necessario agli animali maltrattati, abbandonati, trascurati e indesiderati, fino a quando non trovano casa.

“Quando il veterinario del rifugio li ha visitati, ha detto che avevamo davanti degli animali esotici e che secondo lui erano un incrocio di due razze diverse, qualcosa che non aveva mai visto prima d’ora”, le parole di Alicia.

Direttamente dal rifugio, per confermare quanto sospettato, è stato contattato l’ Exotic Feline Rescue, un rifugio esclusivamente per animali esotici.

FOTO: Animal Rescue DI ANGELA SEXTON FONDO

“Sono stati visitati dal nostro veterinario e abbiamo cercato di dar loro da mangiare, ma purtroppo sono nati prematuri e anche se li abbiamo curati e tenuti al caldo, uno dei due non ce l’ha fatta. Abbiamo cercato ovunque intorno alla zona dove sono stati trovati ma non c’era traccia ne della loro mamma ne di altri cuccioli. Abbiamo fatto tutto il possibile”, ha dichiarato l’ARF.

Il cucciolo sopravvissuto è stato posto all’interno di un’incubatrice.

Des_chatons_orphelins_retrouvés_dans-03

Ancora nessuno è riuscito a determinare la razza, stanno cercando di escludere le opzioni eliminando le ipotesi impossibili:

  • Tigre, troppo piccolo per essere un cucciolo di tigre
  • Lince, ha coda troppo lunga
  • Bengala, potrebbe, ma il dubbio sorge perché per un gatto bengala è troppo strano partorire i propri cuccioli in una stalla.

Des_chatons_orphelins_retrouvés_dans-04

“Non escludiamo la possibilità che sia una razza ibrida, magari nuova, gli allevatori cercano di creare specie ibride per soddisfare la domanda di mercato, un mercato a cui noi ci opponiamo. Abbiamo raccontato la vicenda sul blog del Wildcat Santuario del Minnesota, un associazione che tratta esclusivamente gatti Bengala. Oggi ci sono molti problemi riguardanti l’allevamento di gatti ibridi. Ogni anno circa 3,4 milioni di gatti vengono portati nei rifugi degli Stati Uniti.”

Ci auguriamo che ben presto si riesca a determinare la razza di questo bellissimo cucciolo così da riuscire a stabilire quale sia la cosa migliore per lui. La nostra ormai è una società che guarda solo alla soddisfazione personale e non tiene conto che fa soffrire queste creature vendendole come fossero oggetti preziosi.

Condividete questa storia, tutto il mondo la deve conoscere.