” Chi comanda qui scusate? Io ho il mio cagnolino di tre anni che mi da troppo da fare, lo posso lasciare qui vero? Ma fate anche l’eutanasia?” La mia risposta l’ha freddata, cretina

Sono una volontaria di strada, una di quelle che si sbatte da sola per aiutare più cani possibili. Vado in canile per dei cuccioli buttati dentro il cancello con ancora il cordone attaccato, arriva questa tipa sulla cinquantina insieme ad un signore più anziano. Con una faccia da schiaffi esordisce al ragazzo” Scusa sai con chi devo parlare, io ho il mio cane, ha tre anni ma non è di razza, sai un bastardino, siccome noi spesso abbiamo da fare e andiamo sotto e sopra per Roma, anche per alcune visite, poi devo operarmi ad un arto lo voglio lasciare qui. Posso vero? Lo vado a prendere e lo porto?”

Il ragazzo ammutolisce, premetto che lui lavora in amministrazione ma i cani li ha a casa e li tiene come si deve, risponde con educazione specificando che deve andare dal sindaco e chiedere la rinuncia del cane se lui accetta lo può portare. Io non resisto e esco fuori, lei insiste anche con me a dare spiegazioni poi mi guarda in faccia e capisce forse che ha sbagliato persona”Signora, ma non può portare il cane a pensione il tmpo dell’intervento e poi lo riprendi, ma ti sei guardata intorno, ne sono 500 chiusi in gabbia, ma con quale coraggio dopo tre anni lo porti in un posto del genere?”

La signora rimane di m… pensava di trovare appoggio, ilò bello che ha risposto pure” Ora capisco perché la gente li va a abbandonare in strada, per tutte le storie che fate!”

E’ successo oggi, 23 Ottobre in un canile del centro sud, io ero presente e spero tanto che la cara signora, inutile e sciocca, possa leggere queste righe, lei sa che sto parlando di lei! Cara mia la vita è una ruota che gira, il male fatto un giorno busserà alla tua porta! Dedicato a una stronza!

Lascia un commento