“Ci fa schifo. È brutto e vecchio. Vogliamo farlo sopprimere” Con queste parole i proprietari di Nik Nak l’hanno abbandonato nel mio studio, firmando la sua condanna a morte. Sono rimasto senza parole davanti a una richiesta del genere…

Per quando sia una cosa normale, è sempre bello vedere che le persone si preoccupano dei propri animali domestici e li portano dal veterinario quando pensano che possano avere qualche malattia. Questo perché si tratta di persone che hanno a cuore la salute dei loro amici a quattro zampe e farebbero di tutto e di più per vederli stare bene.

La storia di Nik Nak è simile, ma con un concetto differente: il suo proprietario lo ha portato dal veterinario…ma la verità che sta dietro a questo gesto è davvero triste. È proprio vero che non c’è mai limite alla cattiveria umana!

Nik Nak non era molto in salute: pertanto, i suoi umani lo hanno portato dal veterinario non per farlo curare e per farlo sentire meglio, bensì per farlo sopprimere, perché pensavano che le sue condizioni di salute fossero tali da non consentire loro di godere della compagnia del cane.

In sostanza, per queste persone il loro animale domestico era diventato quasi un peso. Nik Nak non era affatto un brutto cane: meticcio Corgi, era solo trascurato ed anziano, e tutto ciò di cui aveva bisogno era solo una sistematina generale e tanto affetto risanatore. Non di certo di smettere di vivere.

I veterinari furono scioccati dalla richiesta folle dei proprietari del cane e non accettarono di sopprimerlo: le sue condizioni di salute erano buone, tanto che chiesero aiuto all’associazione Sidewalk Specials per trovare una casa a Nik Nak. Una volta sul posto, il cane venne sottoposto a varie analisi ed emerse che, oltre ad essere malnutrito, soffriva di una forma di allergia alle zecche e alle pulci.

Insomma, bastava curarlo! Kam Nurok, una delle volontarie, decise così di tenerlo in affido: in breve tempo, con tante passeggiate, tanto buon cibo e soprattutto tanto affetto ed attenzioni, Nik Nak cambiò del tutto aspetto, nell’attesa di trovare una casa definitiva! Ma le sorprese non sono finite qui… dopo un po la volontaria che lo teneva in stallo si è perdutamente innamorata di lui e l’ha adottato definitivamente… Un nuovo inizio per Nik Nak…

Lascia un commento