Cerca di spezzare il collo al suo cane ma il Karma ha altri piani per lei

La storia che state per leggere racconta di come le persone che si comportano in modo crudele verso animali indifesi possano ricevere una punizione molto pesante… da parte del famoso Karma. Questa donna di nome Diamond Owens ha cercato di spezzare il collo del suo povero cane, un chihuahua di pochi anni di vita. Secondo i rapporti della polizia, la donna ha presentato diverse versioni per giustificare l’accaduto e in nessuna di esse trovano luogo emozioni come umanità, amore per le creature o anche solo pietà.

La prima versione data da Diamond si basa sul fatto che il cane era morto ed era quindi per questo motivo che ha deciso di lasciarlo fuori da casa sua. Se pensate che sia orribile, non avete idea delle altre versioni. In un’altra occasione, infatti, la donna ha dichiarato che il cane avrebbe provato a mordere ripetutamente il suo fidanzato e da qui è emersa la voglia di sbarazzarsene.

In una terza version, invece, sostiene che non lo voleva più ma che non aveva i soldi per permettersi l’eutanasia e, di conseguenza, ha cercato di sopprimere il cane con le sue stesse mani. La verità è che Diamond ha provato a rompere il collo al chihuahua per fare qualcosa di crudele come diversivo.

Ma il Karma non sbaglia mai la mira: la donna è stata giudicata colpevole di crudeltà sugli animali ed è stata condannata a 180 giorni di reclusione in carcere. Non è stato difficile risalire a lei, ben prima che fornisse le sue giustificazioni per l’atto spregevole compiuto.

Nel frattempo, i volontari hanno ribattezzato il piccolo chihuahua Honey, il quale si sta riprendendo pian piano: le sue condizioni non erano buone, inizialmente, ma grazie ad un valido team di persone che hanno deciso di occuparsene, Honey può vantarsi di essere circondato da tanto amore.

Ma la notizia più bella è che Chris Santimarino, il poliziotto che l’ha trovata, si è perdutamente innamorato dalla dolcezza di Honey e l’ha adottata.

Lascia un commento