Questa Cagnolina Ha rischiato Di Morire Per Colpa Di Un Laccio. La Sua Trasformazione È Stata Sorprendente

Gli abusi sugli animali sono un problema molto più grande di quanto la maggior parte di noi si renda conto e questa epidemia di maltrattamenti e violenze contro gli indifesi continua a diffondersi. Dal momento che molti degli autori finiscono per farla franca, come potrebbero cambiare le cose?

“Incidenti” come questi sono semplicemente oltre la normale comprensione umana. Infatti, non siamo in grado di capire i fattori sottostanti che potrebbero determinare una persona a fare del male a una creatura innocente.

Fortunatamente, il mondo è ancora pieno di persone gentili e generose che riescono a compensare la cattiveria di questi mostri crudeli. Dove ci sono animali vittime di abusi, ci saranno anche queste persone, più che disposte a intensificare il loro impegno. Se non fosse per queste persone, molti di questi animali sarebbero morti a causa delle ferite.

La cagnolina in questa storia è stata trovata in Fulton County, Georgia. Una corda le era stata legata intorno al collo ed era talmente ben stretta che aveva fatto gonfiare la sua testa in maniera impressionante. Vedere un cane ridotto così è sufficiente per far perdere la calma a chiunque abbia un cuore. Non vi è nulla che il cane avrebbe potuto fare per meritarsi questo tipo di trattamento.

La cagnolina aveva vagato a lungo cercando di liberarsene dal laccio che le impediva anche di mangiare. Quando fu finalmente trovata, i suoi soccorritori hanno tentato di darle da mangiare ma lei non era in grado di masticare e deglutire.

Era evidente che questa cucciola soffriva tantissimo. Si dice spesso che gli occhi sono le finestre per l’anima e gli occhi questa cagnolina stavano raccontando una delle storie più tristi mai sentite. La sua voglia di vivere e il suo spirito giocoso erano spariti e lei non era in vena di fare più di nulla. Si stava letteralmente lasciando andare.

Fortunatamente alcune brave  persone che prestavano servizio come volontari presso la sede di New York dell’organizzazione Second Chance Rescue l’hanno trovata e hanno rimosso la corda. La cagnolina è stata battezzata Cheers (Salute). Una volta che la corda è stata rimossa, il la sua testa si è sgonfiata nel giro di pochi giorni. Ora lei sembra molto diversa ed è finalmente una cagnolina felice.

Lascia un commento