Il cane non vuole tornare a casa e il proprietario al minuto 13 è costretto a prendere una decisione drastica

Questo è uno di quei video che vi faranno piangere… ma dal ridere! Appena postato ha fatto il giro del mondo perché il protagonista, un bellissimo Golden Retriever, è davvero uno spasso!

Ma cerchiamo di capire cosa è realmente successo. Siamo a Piedmont Park (81 ettari di prati, alberi e giardini nel cuore di Atlanta) e ci sono alcune persone che hanno deciso di approfittare della bellissima giornata per fare una passeggiata. Tra queste persone c’è anche un uomo con un cane, un bellissimo Golden Retriever.

Non sappiamo chi sono e non lo sanno nemmeno i due che hanno deciso di riprenderli con il telefonino e che poi hanno postato il video su YouTube. La coppia se n’è accorta che qualcosa stava succedendo e ha accesso il videoregistratore del cellulare, cominciando a filmare la scena.

E hanno fatto bene perché la scena, cominciata bene (da notare l’interpretazione da Oscar del cane al minuto 0:13) finisce ancora meglio. Bisogna precisare che il Piedmont Park e una zona verde immensa situata appena a nordest del centro di Atlanta. Al suo interno ci sono graziosi sentieri, un bellissimo lago con vista sulla città, aree da picnic e un’ampia gamma di strutture sportive. Per questo il parco è una delle destinazioni preferite dagli abitanti della città, sia d’estate che d’inverno.

Tornando ai nostri protagonisti… il proprietario ha deciso che bisogna tornare a casa mentre il cane non ha le stesse idee. Vorrebbe rimanere ancora un po’ e mette in atto delle strategie vincenti: si sdraia a terra e si rifiuta di muoversi.

L’uomo le tenta tutte… prova addirittura a trascinarlo, ma il cane rimane immobile sul posto. Alla fine l’uomo ci riesce ma, non vi vogliamo rovinare il finale. Vi lasciamo guardare il video fino alla fine per vedere come fa per riuscire a convincere il cane ad alzarsi e tornare con lui a casa.

E, per testare il vostro spirito di osservazione, vi vogliamo fare una domanda: oltre al Golden Retriever e al suo disperato proprietario, no avete notato nient’altro sullo sfondo? 

Lascia un commento