Portano il figlio di 5 anni in un rifugio per adottare un gatto, a un certo punto guarda in una gabbia e scoppia in un pianto di gioia incontrollabile

Un giorno in casa Humber il gatto di famiglia, Phoenix, sparì. Nonostante le accurate ricerche non lo ritrovarono e il piccolo di casa, Ronnie era disperato. A questo punto mamma Michelle decise di recarsi con la sua famiglia presso il rifugio Cats Protection per adottare un micio. Sperava che un nuovo gatto potesse riempire il vuoto incolmabile che aveva Ronnie.

aa

Inizialmente scelsero un bel micione di nome Orlando, ma purtroppo l’adozione non andò a buon fine perché il gatto aveva gravi problemi di salute e non poteva lasciare la struttura.

PicsArt_09-19-02.24.54

Continuarono a gironzolare tra le gabbiette e a un certo puntò il piccolo Ronnie urlò: «Mamma mamma, è lui! È Ronnie!». Guardava il suo gatto sparito più di un anno prima e non riusciva a trattenere i singhiozzi, era proprio il suo Phoenix.

aaaa

Il rifugio non era riuscito a risalire a loro perché il chip non era aggiornato. Una storia a lieto fine che suscita bellissime emozioni.

a

Grande fù lo stupore di tutti i presenti. Anche il gatto riconobbe il suo piccolo umano all’istante.

aaaaa

Finalmente tutta la famiglia è riunita. Sicuramente ora staranno più attenti e non perderanno nuovamente Ronnie.

Il video: