“Era solo uno dei tanti randagi che io, di sfuggita, avevo accarezzato ma, quando sono tornata in quel aeroporto, dopo 6 mesi, lui stava lì, ad aspettarmi. Si dice che quando incontri l’anima gemella non riesci più a separarti… e noi eravamo anime gemelle. A quel punto sapevo esattamente cosa fare…”

Mantenere vivo l’amore in un rapporto a distanza non sempre è semplice: tuttavia, per questo cucciolo randagio, l’attesa è stata ripagata.

Il piccolo ha perso la testa per una donna che vive dalla parte opposta del mondo rispetto a lui: Olivia Siviers, un’assistente di volo, viaggia spesso dalla Germania, il suo paese d’origine, fino all’Argentina, dove vive il randagio, il quale è in poco tempo diventato per lei un fedele amico.

stray-dog-waits-flight-attendant-adopts-rubio-olivia-sievers-16

All’inizio dell’anno, Sievers ha incontrato questo cane a Buenos Aires, mentre si incamminava verso il suo hotel: il piccolo vagava per la strada, lei gli ha dato da mangiare e hanno giocato un po’.

stray-dog-waits-flight-attendant-adopts-rubio-olivia-sievers-11
L’assistente di volo ammette di aver cambiato spesso strada perché non voleva che lui la seguisse in albergo ma non è stato possibile: il cane la cercava sempre, perché era felice che qualcuno finalmente gli desse delle attenzioni.

stray-dog-waits-flight-attendant-adopts-rubio-olivia-sievers-13

Così lo ha battezzato Rubio e gli ha regalato una coperta per passare le notti al caldo. Poco tempo dopo dovette tornare in Germania, lasciando Rubio a vagare per strada ma quando tornò in Argentina, lo ritrovò nuovamente ad aspettarla sulla porta; ciò accadde per molte volte, perché Rubio si era davvero affezionato alla dolce assistente di volo.

stray-dog-waits-flight-attendant-adopts-rubio-olivia-sievers-9
Di recente, Sievers si è anche accordata con un gruppo di soccorso per far adottare il piccolo ma senza risultati, in quanto il piccolo scappò e tornò ben presto alla solita porta dove aspettava la sua umana preferita.

stray-dog-waits-flight-attendant-adopts-rubio-olivia-sievers-21

Così decise di adottarlo lei stessa come animale domestico e, dopo aver compilato tutta la documentazione necessaria per portarlo in Germania, lo ha aspettato a casa sua in Germania, come lui faceva sempre con lei in Argentina.

stray-dog-waits-flight-attendant-adopts-rubio-olivia-sievers-2

Sì, ne è valsa la pena di aspettare, per entrambi: Sievers ha un cane che la ama incondizionatamente e Rubio ha finalmente una famiglia e una casa dove vivere.

Fonte: boredpanda.com

Lascia un commento