E’ Artù l’eroe di Bellano. Qualche giorno fa un uomo sparisce nell’acqua, il labrador è al suo primo soccorso ed è stato il suo gran successo

Bellano, un Cileno di 47 anni si tuffa dalla piattaforma in mezzo al lago e dopo pochi secondi sparisce dalla vista di tutti.

cane bagnino

Sulla spiaggia è attivo il servizio protezione bagnanti, con il supporto dei cani bagnini, voluto fortemente dal sindaco Antonio Rusconi.

Walter Bonacina con il cane Artù (Sandonini)

L’ addestratore conduttore Walter Bonacina, che vediamo nella foto sopra, interviene prontamente con Artù, il suo collega golden retriever. Il cane ha tre anni e questo per lui è il battesimo del fuoco, cioè la sua prima missione. Si è tuffato in acqua appena ha capito che il bagnante era in difficoltà, insieme a Walter ha recuperato l’uomo e l’ha trascinato alla riva. Tutto è andato perfettamente, come nelle tante esercitazioni a cui aveva preso parte.

Un golden retrivier da salvataggio in azione nel lago

Arrivati a riva, l’ambulanza ha portato il cileno in ospedale a Gravedona per i controlli necessari, anche se, da subito è apparso in buone condizioni. Artù è stato elogiato e ringraziato da tutti i presenti, tante carezze e complimenti per lui e il suo conduttore. Era presente anche Claudio Longoni, con l’altro bagnino a quattro zampe, Franz. Il presidente dell’Acsn, l’Associazione cinofila di salvataggio nautico è rimasto piacevolmente soddisfatto dell’esito della missione. Si allenano tanto questi cani e quando svolgono così bene il loro lavoro è motivo di orgoglio per tutti gli esperti.

Condividiamo e diffondiamo il loro prezioso lavoro.

 

 

 

Lascia un commento