AMATRICE – Per 5 giorni non si è data pace cercando il suo gatto fra le macerie al 5 giorno accade un miracolo, Daniela riesce a abbracciare di nuovo la sua Gioia

Ad amatrice si continua a scavare tra le macerie, con il passare dei giorni le speranze di trovare persone ancora vive diventa sempre più esigua. Dopo ben 5 giorni dal disastro che ha sconvolto un intera nazione, viene estratta dai cumuli di sassi e polvere una gattina, si chiama Gioia ed incredibilmente è viva. La sua umana Daniela Tursini la cercava senza sosta fin dal principio.

I vigili del fuoco effettuano recupero di beni nei territori colpiti dal sisma, in una immagine apparsa il 29 agosto 2016 sul loro sito web. ANSA / WEB - VIGILI DEL FUOCO +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Il vigile del fuoco Andrea racconta: «Stavamo lavorando con le ruspe, per spostare le macerie e aprirci un varco – racconta – Ad un certo punto mi sono fermato perché mi era sembrato di vedere qualcosa, sembrava uno di quei contenitori dove si tengono gli oggetti di valore». E invece era proprio Gioia.

La sua umana non riesce ancora a crederci. Le sue parole: «Quanto è arrivata la scossa – ha raccontato Daniela ai vigili del fuoco – sono corsa al piano terra ma quando ho tentato di aprire la porta non ci sono riuscita. C’era qualcosa che la bloccava. Così sono tornata su, ho preso il gatto e ho cominciato ad urlare, ma purtroppo quando mi hanno fatto uscire dalla finestra lei è fuggita e poi c’è stato il crollo».

In questi giorni l’ha cercata ovunque, le speranze ormai si erano affievolite. Una storia fortunatamente a lieto fine. Gioia appare visibilmente scossa e impaurita, si rifiuta di mangiare ma i vigili del fuoco sono riusciti a farla bere. I segnali sono molto confortanti, è stata portata in una clinica vicina allestita proprio per i terremotati e per prestare i primi soccorsi ai feriti. Speriamo di continuare a ricevere buone notizie da amatrice anche se con il passare delle ore riuscire a trovare persone ed animali ancora vivi diventa sempre più complicato.

Gioia e la sua umana Daniela sono finalmente insieme, fanno parte dei miracoli di questa strage.

Il video del salvataggio: