A 21 anni si ammala di tumore, il suo umano ignobile non vuole occuparsene e lo abbandona. Ma non può finire così…

Vogliamo raccontarvi questa storia per dimostrarvi che anche se viviamo in un mondo incivile senza rispetto e correttezza, esistono ancora delle persone con un animo gentile e dei sani principi che vengono prima di ogni altra cosa. Una di queste persone è Adriene Nicole, una giovane donna dai capelli rossi e gli occhi chiari che ha deciso di cambiare la vita di Tigger, un gatto malato di 21 anni. Ha conosciuto la sua storia sui social network, in cui si raccontava che questo gatto era stato abbandonato dal suo umano per la strada perché troppo vecchio e che si trovava in un gattile in cerca di una casa. Nelle testimonianze aveva letto che era un gatto molto dolce e buono e che aveva tanto amore da offrire, così decise di andare da lui e di adottarlo.

Molto presto scoprì il vero motivo per cui il suo umano lo aveva abbandonato, non aveva il coraggio ne la voglia di affrontare i problemi di salute del povero Tigger. Durante una visita dal veterinario Nicole scoprì che soffriva di insufficienza renale e aveva un tumore grande come una pallina da golf, ma nonostante ciò era felice che qualcuno si stava prendendo cura di lei e la sua voglia di vivere era invidiabile. Questa meravigliosa umana ha deciso di fargli fare tutte le esperienze possibili e di fargli vivere felicemente il tempo che gli rimaneva. Aveva capito che era un gatto che amava stare all’aperto e esplorare nuovi posti, così decise di portarlo in giro per il mondo.

“La spiaggia fino adesso è il suo posto preferito”, queste le parole scritte da Nicole su Facebook.

Quando le hanno chiesto perché avesse deciso di perdere il suo tempo con un gatto anziano che stava per morire, la giovane ha detto:

“Tigger dentro è un gatto giovane e una malattia e un gesto ignobile non potevano impedirgli di vivere i suoi ultimi giorni al meglio. La storia di questo adorabile micio mi ha insegnato che un gatto anziano può dare più di quanto potevo immaginare e ha cambiato la mia vita. Non mi importa se non vivrà a lungo, l’importante è che adesso lui è felice e quando morirà avrà soltanto bei ricordi. Non tiratevi indietro, ogni volta che vi troverete davanti ad un gatto anziano apparentemente depresso ricordatevi l’espressione felice del mio Tigger. Spero che questa storia vi abbia colpito e che abbia permesso a questo gatto di entrare nel vostro cuore”, prosegue la giovane.

La nostra risposta è si, il tuo gesto Nicole ci ha insegnato molto, hai riscritto un finale di una storia tragica e l’hai trasformata in una favola con un finale da sogno. Esistono poche persone come questa donna e noi vogliamo farvele conoscere tutte. Vi chiediamo di fare lo stesso e di condividere la sua storia con i vostri amici così da dimostrarle che il loro amore merita di essere conosciuto e apprezzato.