Donna abbandona cane sulla strada

Ha dello straziante ciò che è successo la settimana scorsa a San Antonio, in Texas. Una scena davvero triste che lascia perplessi, che testimonia quanto ancora oggi l’essere umano possa essere cosi crudele.

Una giovane ragazza, mentre camminava con il suo cane, uno Staffordshire Terrier, di punto in bianco decise di abbandonarlo legandolo ad un palo e lasciandolo li, da solo.

Il povero cane non capiva cosa stava succedendo, vedeva la sua proprietaria allontanarsi e istintivamente cercava di seguirla ma più tentava di andare avanti e più il guinzaglio lo respingeva indietro.

Nessuno ha assistito a questo episodio di abbandono, questo vile gesto però è stato catturato da delle telecamere di una casa che si trovava nelle vicinanze. Fortunatamente una delle persone che abitava in una di quelle case li vicino si accorse del povero cane abbandonato e senza trovare nessun messaggio o nota lasciata.

Il cane, al quale è stato dato il nome di Takis, è stato trasportato in un rifugio per animali abbandonati dove ha stupito tutti quanti. In molti si sono chiesti come sia stato possibile abbandonare un cane di tale bellezza, di tale gioia, con una voglia matta di vivere e di amare.

Inoltre Takis è un cane educatissimo, come è stato fatto notare, si comporta bene con chiunque, cammina bene al guinzaglio e sa quando sedersi o quando alzarsi, evidentemente queste sono doti che non sono state apprezzate abbastanza da chi, da vero vigliacco, ha abbandonato questo cane.

Takis è rimasta comunque poco tempo nel rifugio in quanto una donna ha subito fatto richiesta di adozione per regalare una seconda famiglia a questo adorabile cane.

In questi giorni si sta cercando di identificare l’autore dell’abbandono, fino ad ora si sa solamente che sia stata un donna molto probabilmente giovane.

E mentre si cerca un colpevole per ciò che è stato fatto a Takis, la stessa si gode una vita nuova, con una nuova famiglia, ed ora non si dovrà più preoccupare di come andranno a finire le future passeggiate.

Lascia un commento