“Per 4 giorni ho cercato di convincerlo a seguirmi a casa, ma lui aveva la speranza che il suo umano tornasse, ma capodanno era alle porte e temevo che si sarebbe spaventato a morte tutto solo…”

Una donna di Hohenwald, Tennessee, ha trovato un cane abbandonato accanto a una cassetta della posta. Questo cane aspettò il suo papa umano per quattro giorni di fila nella speranza di rivederlo, ma lui non è mai tornato. Fortunatamente una donna ha deciso di aiutarlo.

“per 4 giorni ho cercato di convincerlo a seguirmi a casa, ma lui aveva la speranza che il suo umano tornasse. Capodanno era alle porte e temevo che si sarebbe spaventato a morte tutto solo, così ho fatto l’unica cosa che potevo fare, ho chiesto aiuto a un organizzazione” ha detto la donna.

Molte persone pensano ancora che i nostri cani siano fedeli a noi solo perché diamo loro un riparo e del cibo, ma gli studi scientifici hanno dimostrato che non è affatto così.

Il Dr. Stephen Zawistowski, è un ex scienziato che fa parte della Società Americana per la Prevenzione della Crudeltà verso gli Animali e sostiene che i nostri cani si muovono “nelle nostre case e nelle nostre vite, perché le nostre famiglie sono diventate il loro branco”, non sono così fedeli per ciò che viene loro offerto, ma perché sono felici di sentirsi amati e ci amano a loro volta.

I cani non sono interessati a cose materiali, si concentrano solo sull’amore che ricevono, in modo del tutto disinteressato.

Questo cane è stato abbandonato in una cassetta postale
Questo cane è stato abbandonato vicino a una cassetta postale

E’ molto triste che esseri così innocenti debbano soffrire a causa della poca coscienza dell’essere umano, come nel caso del abbandono di questo cane in Tennessee. Questa povera creatura è stata avvistata da un donna, che ha cercato in tutti i modi di aiutarlo. Gli ha dato del cibo, dell’acqua e lo coccolava quando poteva, ma l’animale non voleva saperne di spostarsi da quella cassetta. Alla fine la donna ha dovuto chiamare un organizzazione per la difesa degli animali, perché a capodanno non poteva permettere che il cane si ritrovasse solo e spaventato..

L’organizzazione ha annunciato sulla sua pagina di Facebook la notte di Capodanno:

“Questo cagnolino è stato salvato da una signora dal cuore grande che voleva che il cane fosse al sicuro. La ringraziamo molto per la sua azione di coscienza e altruismo! Probabilmente questo gesto ha fatto la differenza per questo cagnolino abbandonato. Presto questo adorabile cucciolone troverà una famiglia amorevole”.

Quando vedete un cane abbandonato, aiutatelo e se non ci riuscite o non potete, chiedete aiuto alle associazioni, questo può fare la differenza tra la vita e la morte di una creatura innocente.