Veterinario invia un commuovente “poema” alla proprietaria del cane che fu sacrificato

Chi ama gli animali sa bene che non c’è niente di peggio che dire addio al proprio amico, una veterinario cerca in qualche modo di alleviare quel dolore.

Purtroppo in quel momento c’è poco e niente che possa dare conforto, specialmente se è il proprietario stesso che ha dovuto prendere la difficile decisione di mettere il proprio amico a quattro zampe a dormire per evitargli un agonica sofferenza.

Il personale della clinica della veterinaria Springbank a Merceyside cerca di alleviare il dolore dei proprietari che si sono trovati di fronte a questa terribile decisione, mandando loro dei poemi realmente commoventi.

Jo Kelly e la sua famiglia ricevettero la seguente lettera, dopo che il loro cane di 12 anni chiamato Marley, fu messo a dormire a causa di una malattia allo stato terminale che gli causava tremendi dolori.1

Jo disse: “A parte il fatto che la lettera mi lasciò le lacrime agli occhi, è stato molto bello riceverla. Mettere Marley a dormire è stata una decisione davvero difficile e davvero apprezziamo il gesto del veterinario”

2

“Era un cane fantastico, non combinava mai guai, sempre correva muovendo la coda quando tornavamo a casa. Ci mancherà davvero tanto”

Un portavoce della veterinaria ha detto che quando capitano casi in cui l’animale è condannato da una malattia e soffre troppo per il dolore ed è messo a dormire, loro mandano una lettera che possa in qualche modo alleviare il dolore dei proprietari.

4

Ecco il poema che mandarono a Jo:

Se sai che divento fragile e debole, e il dolore mi sveglia dai miei sogni, allora devi fare quello che deve essere fatto, perché quest’ultima battaglia non può essere vinta. Sarai triste, lo capisco ma non lasciare che la tua pena resti nelle tue mani. Per questo giorno più di tutti gli altri, il tuo amore e la tua amicizia, verranno messi alla prova. Abbiamo avuto tanti anni felici, non devi temere per ciò che sta arrivando, tu non vorrai che soffra così. Quando arriverà il momento , per favore, lasciami andare. So che con il tempo lo capirai, questo è l’amore che mi dai. Anche se la mia coda si è mossa per l’ultima volta, dal dolore e dalla sofferenza mi hai salvato. Non ti affliggere per essere tu chi deve decidere cosa fare. Siamo stati insieme, noi due, per tutti questi anni, non lasciare che il tuo cuore trattenga le lacrime.

3

Chi ha dovuto passare per questo doloroso cammino, sa che è difficile trovare conforto, ma avvolte un po’ di sollievo può arrivarci da dove meno ce lo aspettiamo. Magari tutti i veterinari avessero la sensibilità che hanno avuto e hanno in questa clinica.