Vagava solo e malato da moltissimo tempo, nonostante ciò preferiva morire piuttosto che avvicinarsi a un essere umano. Nessuno aveva idea di quali atrocità gli erano state inferte, ma presto la sua vita sarebbe cambiata

Non c’è maggiore senso di disperazione che sentirsi abbattuti e soli, avendo perso tutto senza sapere di chi fidarsi, o avere un posto sicuro dove rifugiarsi per ricevere l’amore necessario per superare il dolore emotivo e fisico. Quando quel dolore è il prodotto dell’abbandono, diventa qualcosa di molto difficile e triste da sopportare.

E’ quello che sicuramente ha dovuto affrontare questo cucciolo, non ha avuto altra scelta che cercare di rimanere lontano dalla gente e andare avanti da solo.

Fortunatamente i suoi giorni infelici sarebbero finiti grazie alle persone di cuore dell’organizzazione di salvataggio della Società per la protezione degli animali randagi (SPAZ). Cercarono immediatamente di informarsi della situazione di questo cane che fu scoperto a vagare da solo in un zona rurale, vicino ad Atene, in Grecia. Sapevano che avrebbero dovuto aiutare questo essere indifeso.

Quando arrivarono sul posto notarono che gli mancava una delle sue orecchie e sembrava molto malato, era praticamente impossibile avvicinarsi a questa spaventatissima creatura, ogni volta che sentiva la loro presenza, se ne andava.

I soccorritori erano lì per lui, anche se non lo sapeva. Erano entrati nella sua vita per essere responsabili di cambiare il destino di questo impotente e triste cucciolo, che per qualche motivo aveva smesso di fidarsi della gente.A quanto pare, si trovava in quel miserabile stato da un po’ di tempo.

Per avvicinarsi finalmente senza spaventarlo, hanno dovuto usare del cibo con sedativo. I medici hanno esaminato questo cucciolo di circa quattro anni, è stata diagnosticata Ehrlichia, una malattia causata dalle zecche, la scabbia, ed era molto sottopeso oltre ad avere ferite estese in tutto il suo corpo.

Il problema più grosso che hai dovuto affrontare era la mancanza di fiducia. Ora Mr. Shepherd sembra un cane completamente diverso, è sano, bello con una pelliccia incredibile. Gli piace il contatto umano, è felice di ricevere qualcosa che non aveva mai avuto prima: l’amore, dice Valia Orfanidou,

Non c’è ricompensa più grande che riparare un cuore spezzato e accendere la luce che farà splendere le sue giornate per sempre.