Una piccola bambina in coma, in un letto di ospedale e due meravigliosi cani che si rifiutano di abbandonarla. Ecco la storia che ha commosso il mondo

I genitori della piccola Nora Hall hanno attraversato il momento più difficile della loro vita . Dovevano decidere se spegnere o meno la macchina che manteneva in vita la loro figliola. Era in coma, era una vera tragedia che dovevano affrontare, non possiamo immaginare il dolore che la famiglia vive da allora.

La bambina ebbe un ictus e da quel momento era entrata in coma indotto. Era sempre sostenuta dai suoi amati basset hounds, che si rifiutavano di separarsi per un solo minuto. Sua madre aveva il cuore spezzato, pensava che la piccola non sarebbe stata in grado di sopportare così tanta sofferenza per sopravvivere, così ha lasciato al padre la decisione di spegnere la macchina o meno.

Mentre Nora e la sua famiglia hanno intrapreso questa battaglia, i cani non si sono mai mossi, sempre vicini alla bambina … È davvero commovente l’atteggiamento che questi meravigliosi animali pelosi avevano verso la bambina, fortunatamente è stato permesso loro di avere gli animali perché capivano che erano molto attaccati alla bambina.

All’inizio erano anche molto preoccupati per i cani, perché non sapevano se vedere la bambina in quello stato avrebbe causato loro molto stress o depressione. Per questo chiesero consiglio a persone specializzate nella razza e ricevuto molti messaggi di supporto, il che hanno assicurato che non dovevano separarli. Questo ovviamente è stato un sollievo, dal momento che la loro compagnia era diventata una parte fondamentale per avere un po ‘di stabilità … E con buone ragioni!

Avevano pensato di allontanarli, far si che qualcun altro potesse prendersi cura di loro per un periodo… Fortunatamente, non è successo. I cani sono animali meravigliosi, con la capacità di amare gli esseri umani ancor più di quanto pensino.

Giorni dopo, la madre di Nora annunciò che la bambina stava soffrendo troppo, collegata a una serie di tubi che prolungavano la sua vita, ma in condizioni subumane. Per questo motivo, hanno preso la dura decisione di disconnettere la macchina, e ora lei riposa, senza dolore, senza sofferenza,